Utente 326XXX
gentili dottori,
a meta' dicembre un mio parente ha eseguito una angio tac addome,pelvi e arti inferiori con mdc per indagare alcuni aneurismi poplitei alle gambe.

Il radiologo come reperto accessorio ha casualmente trovato anche una formazione occupante spazio come da grosso espanso disomogeneamente solido di sospetta natura eteroplasica,coinvolgente la regione cecale prossimale del colon ascendente

La colonscopia ha confermato la presenza di questa grossa massa e l'intervento chirurgico di rimozione del tratto di colon interessato.
quello che mi domando e': ma e' normale programmare l'intervento senza verificare la presenza di secondarismi ai polmoni e al fegato e ad altri organi con una tac total body?

come si spiega il fatto che i medici non abbiano richiesto questo accertamento?
e' possibile capire dall'endoscopia e da questa angio tac che non ci sono metastasi altrove?
grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Andrea Favara
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
Per l'addome si.Per il torace, avra' fatto una radiografia.
[#2] dopo  


dal 2014
no dottore,il problema e' proprio questo,non hanno fatto nessuna rx o tac ai polmoni,da questo deriva la mia perplessità