Utente 161XXX
Buonasera,
Poco più di due settimane fa ho cominciato ad avvertire un fastidioso dolore alla gamba destra. Si trattava di un dolore sopportabile, ma prolungato. Qualcuno mi aveva consigliato che poteva trattarsi dell'appendice infiammata. All'inizio sono rimasta molto perplessa visto che il dolore lo avvertivo solo alla gamba. Ho comunque deciso di mangiare in bianco per una settimana ed effettivamente non ho avvertito più nessun dolore.
Ieri, però, ho cenato abbondantemente in un ristorante giapponese. Esattamente due ore dopo la cena il dolore alla gamba si è ripresentato, stavolta è stato insopportabile e davvero doloroso. Sentivo che proveniva dall'osso dell'anca, spingendo e lasciando tra questo punto e l'inguine il dolore diventava ancora più intenso. Ho cercato di resistere al dolore fino alle 4 di questa mattina, quando mi sono resa cono che non riuscivo più a deambulare normalmente. Ho preso un oki e il dolore è finalmente diminuito. A questo punto sono certa che il problema non è la gamba, ma che questa è solo la conseguenza di un altro problema che sta alla base. Questo problema potrebbe davvero essere l'appendice infiammata? Ovviamente ho ricominciato a mangiare in bianco e martedì andrò dal mio medico curante per una visita. Ma in questo frangente se dovesse ricapitarmi il dolore fortissimo di questa notte devo correre in pronto soccorso per scongiurare un appendicite o ancor peggio una peritonite, o posso prendere un oki e stare tranquilla?
Non avverto alcun dolore sotto l'ombelico, non ho febbre, non ho perso l'appetito!
Grazie mille in anticipo per la risposta e per il tempo dedicatomi

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Felice Cosentino
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Ho qualche dubbio che sia appendicite. Ovviamente solo con la visita diretta può essere fatta una diagnosi certa. In caso di forte dolore addominale è sempre bene una visita d'urgenza.

Cordialmente