piede  
 
Utente 381XXX
Salve, vorrei esporre il mio problema.
Da qualche anno soffro di piede d'atleta, inizialmente ero andata dal mio dottore che mi ha prescritto Pevaryl in polvere ma vedendo che non guariva mi ha mandata dal dermatologo il quale mi ha prescritto Eosina 2% da applicare la sera e Beben Clorossina 0,1% + 0,5% crema da applicare al mattino, cosa che sto facendo ma vedo che ogni anno peggiora sempre di più. La cura che mi ha dato è valida o esiste qualcosa di più efficace?
Grazie per le Vostra cortese risposta

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Alessandro Benini
28% attività
0% attualità
16% socialità
OSTRA (AN)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2000
Gentile Utente il piede d'atleta ha due variabili importanti da tenere in considerazione e che ne condizionano pertanto il decorso.La prima è il particolare tipo di sudore e non è deto che vi sia un'ipersudorazione(utile pertanto utilizzare prodotti che lo contrastino e mettere in pratica comportamenti che non ne favoriscano la produzione, come il portare il più possibile calzature idonee).La seconda variabile riguarda il tipo di batteri e/o miceti che agiscono da sovrainfezioni peggiorando ed automantenendo il problema che vanno individuati tramite l'esecuzione di tamponi a cui seguirà terapia mirata
Cari saluti
[#2] dopo  
Utente 381XXX

Iscritto dal 2007
La ringrazio per la Sua sollecita risposta.
Tra 15 giorni dovrei andare al mare, vorrei sapere se posso andare tranquillamente in acqua e camminare sulla sabbia.
Adesso sto usando mattino e sera la crema Daktarin, ho anche il Pevaryl polvere che uso quando mi accorgo che mi sta tornando l'irritazione, come sarebbe meglio usarli? Crema al mattino e Pevaryl alla sera o entrambi? Esiste qualche crema più efficace per caso? Ci sono detergenti specifici da usare al posto del sapone?
Grazie ancora
Saluti
[#3] dopo  
Dr. Alessandro Benini
28% attività
0% attualità
16% socialità
OSTRA (AN)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2000
Al mare può andare, per quanto riguarda le successive domande non posso risponderle non avendola visitata e non potendo per motivi deontologici e di corettezza fare prescrizioni attraverso la via telematica.
Saluti
[#4] dopo  
Utente 381XXX

Iscritto dal 2007
Capisco, grazie per la risposta, è stato molto gentile.
Saluti