Utente 292XXX
Salve dottore,sono un ragazzo di 26 anni e la disturbo per un problema che ho da circa 7-8anni ormai,ho un dolore/fastidio al fianco dx al di sotto delle coste,ho effettuato 3-4 ecografie,che mi hanno diagnosticato la colicisti in una posizione anomale(ricurva),manovra di bloumberg+ e un pancreas ingrossato (se non sbaglio 12-13cm);questo fastidio/dolore è strano,in quanto va a viene(1-2giorni di quiete e poi ricompare x un po' di giorni), poi appoggiando la mano all'altezza del fastidio,ho una sensazione analgesica,NESSUN MEDICO FIN ORA NON E'RIUSCITO A DARMI UNA DIAGNOSI E UN TRATTAMENTO CHE MI RIESCA A RISOLVERE QUESTA MIA PREOCCUPAZIONE CHE NON MI FA'VIVERE,io chiedo gentlmente e umanamente se c'e'qualcuni che puo visitarmi e finalmente darmi una benedetta diagnosi REALE che mi permetta di curare questo mio problema che mi deprime giorno dopo giorno;attendo una sua risposta e porgo distinti saluti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Felice Cosentino
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Non é facile dare una risposta on line sul dolore addominale. Potrei però supporre la "sindrome della flessura epatica" ossia una distensione dell'angolo destro del colon da meteorismo e che può simulare un disturbo colecistico-pancreatico.

Cordiali saluti

[#2] dopo  
Utente 292XXX

Iscritto dal 2013
Cosa dovrei fare e a che tipo di specialista dovrei rivolgermi?
[#3] dopo  
Dr. Felice Cosentino
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Lo specialista di riferimento é il gastroenterologo.

Cordialità

[#4] dopo  
Utente 292XXX

Iscritto dal 2013
La ringrazio dottore
[#5] dopo  
Dr. Lucio Pennetti
32% attività
16% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2009
Un'altra possibilità e' che il suo fastidio dipenda dalla malformazione colecistica.i dismorfismi della colecisti(colecisti ricurva,a clessidra o settata),di solito sono a sintomatici ma a volte comportano spasmi nel viscere soprattutto nella fase digestiva.Se dalla visita gastroenterologica(consigliata dal collega)viene esclusa la patologia funzionale del colon,va presa in considerazione questa altra ipotesi.E'importante sapere se l'accentuazione della sintomatologia coincide con il periodo post-prandiale(dopo pranzo)
Saluti
[#6] dopo  
Utente 292XXX

Iscritto dal 2013
Io quando andrò a fare la visita gastroenterologa, spiegherò tutto per il filo e per segno, comunque ho cercato anche di capire questo, ma Non ho notato correlazione al cibo, l'unica cosa certa che posso dire è che il dolore/fastidio, senso di peso intercostale a volte c'e' e a volte Non c'è, ogni tanto accuso anche una sensazione di bruciore puntorio e una ventre teso e gonfio(di aria), mi capita di ruttare in modo energico e a volte mi Säle un di acido,ho effettuato ad una laringoscopia che mi ha diagnosticato una gola molto infiammata, Non so se questo sia correlato al Mio problema principale. Vi ringrazio tanto per i vostri consigli,spero quanto prima di trovare una soluzione per questo problema che ho ormai da 10anni e NON ce' la faccio più, sarei disposto ad andare dappertutto per risolverlo
[#7] dopo  
Utente 292XXX

Iscritto dal 2013
Io quando andrò a fare la visita gastroenterologa, spiegherò tutto per il filo e per segno, comunque ho cercato anche di capire questo, ma Non ho notato correlazione al cibo, l'unica cosa certa che posso dire è che il dolore/fastidio, senso di peso intercostale a volte c'e' e a volte Non c'è, ogni tanto accuso anche una sensazione di bruciore puntorio e una ventre teso e gonfio(di aria), mi capita di ruttare in modo energico e a volte mi Säle un di acido,ho effettuato ad una laringoscopia che mi ha diagnosticato una gola molto infiammata, Non so se questo sia correlato al Mio problema principale. Vi ringrazio tanto per i vostri consigli,spero quanto prima di trovare una soluzione per questo problema che ho ormai da 10anni e NON ce' la faccio più, sarei disposto ad andare dappertutto per risolverlo
[#8] dopo  
Dr. Felice Cosentino
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Vada tranquillo alla visita gastroenterologia esponendo i suoi sintomi.

Ci aggiorni.


Cordialmente