Utente 730XXX
Buongiorno

Premetto che sto scrivendo dall'Australia, dove è pieno inverno...
Vorrei sapere se è il caso di fare una visita medica o meno.
I sintomi sono iniziati con un dolore alla gola durante la deglutizione; il dolore non era costante durante la giornata, ma tenedeva ad essere assente al mattino e ad acutizzarsi la sera. Ingrossamento dei linfonodi mascellari, ma nessun ingrossamento delle tonsille. Per il resto nessuna febbre o altro problema fisico.
Al 3° giorno ho avuto un leggero abbassamento della voce.
Dopo 4 giorni il mal di gola è passato completamente ed è iniziata una tosse non frequente, con poco catarro ed una febbre serale (circa 38 gradi) preceduta da brividi di freddo, per due giorni consecutivi.
Oggi condizioni sostanzialmente normali (a parte una leggera sensazione di affaticamento alla schiena, come dopo una lunga camminata) e linfonodi in via di sgonfiamento, ma tosse ancora presente (anche se meno frequente) e sudorazione abbondante...
E' possibile che sia influenza?
Ed è opportuno fare una visita medica o meno?
Grazie per l'attenzione

Cordiali Saluti

[#1] dopo  
Dr.ssa Maria Morena Morelli
28% attività
0% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,
mi dispiace per la lunga attesa.....
Nel frattempo, sicuramente, i sintomi da Lei riferiti se non completamente scomparsi saranno in fase di remissione;
Comunque, per tranquillizzarla, a posteriori (!), in base a quanto da Lei riferito i sintomi potevano essere ricollegabili ad uno stato di laringite con coinvolgimento bronchiale ("...leggero abbassamento della voce..tosse non frequente, con poco catarro ed una febbre serale..preceduta da brivido..").
Nel caso in cui i disturbi dovessero essere ancora presenti la visita medica sarebbe consigliabile al fine di sottoporla a terapia medica

Dott.ssa M.M.Morelli


[#2] dopo  
Utente 730XXX

Iscritto dal 2008
Gentilissima Dott.ssa

In effetti la sua ipotesi di laringite con coinvolgimento bronchiale è probabilmente esatta.
Infatti poco dopo aver richiesto il consulto e visto che i sintomi non miglioravano, ho fatto una visita medica. Il collega australiano è rimasto un pò perplesso dai sintomi, ma sospettando una possibile infezione batterica, mi ha prescritto un ciclo di una settimana di amoxicillina 500mg 3 volte al giorno (che ho quasi finito). Dopo un paio di giorni di antibiotico la situazione è decisamente migliorata e la febbre è sparita.

Grazie mille per il consulto