Utente 318XXX
Gentilissimi Medici,
Buongiorno! Lo ammetto,da circa 1 anno (a causa di una malattia diagnosticata a mia mamma) ogni volta che mi succede qualcosa di "nuovo" o strano o inspiegabile, inizio a preoccuparmi e pensare al peggio.
Stamattina, appena sveglia, ho avvertito un prurito forte nella zona ascellare del braccio. Mi spiego meglio, dove c'è l'attaccatura del braccio che fa angolo con l'inizio dell'ascella ma esterna, non interna nell'incavo. Vabbe' mi alzo, mi lavo i denti, finche' grattandomi, dunque toccando la pelle, avverto come la sensazione di sentire dei piccoli brufoletti o escrescenze...quindi corro allo specchio e noto la pelle arrossata e strana, fatta come quando si ha la pelle d'oca, con la pelle tirata su (scusate la descrizione ma sto cercando di esprimermi al meglio)o come brufoletti bianchi sottocutanei e venuti fuori. Solo in questa area circoscritta, forse di 5 centimetri massimo di diametro.Il prurito tra l'altro non è affatto continuo e esagerato. Per esempio ora mi sono appena specchiata ed è meno rosso e queste piccole bollicine bianche sono meno intense e non mi fanno prurito ma solletico alle volte e non sempre.

In via telematica e non vincolante, cosa potrebbe essere? ho messo crema NIVEA sopra ho fatto male?

Grazie a tutti,

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr.ssa Serena Mazzieri
28% attività
0% attualità
12% socialità
CHIUSI (SI)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2006
Gentile utente,
dalla sua descrizione, se ho ben capito, prima ha avuto il prurito e solo successivamente sono comparse lesioni cutanee ( piccole papule, cioè " brufoletti" non contenenti siero o altro)e quindi tali formazioni, a mio parere e non vincolante vista la sede telematica, sono comparse solo perchè lei si è grattata ripetutamente la zona, provocando così una sensibilizzazione.
Non potendo, comunque, escludere una dermatite di origine allergica o irritativa eviterei di applicare creme con profumazioni e non specifiche. Si limiti, qual'ora dovesse di nuovo comparire il prurito a bagnare la zona con acqua fredda e a non grattarsi. Ovviamente se la sintomatologia dovesse aggravarsi o perdurare più del necessario è consigliabile una visita dermatologica.

Cordiali saluti