Utente 713XXX
Buongiorno,
sono un ragazzo di 33 anni.
Dieci giorni fa, giocando a calcetto con gli amici, ho sentito crack al ginocchio.
Al pronto soccorso mi hanno detto sospetta lesione del menisco mediale, necessaria risonanza.
Il medico ortopedico mi ha detto che è sicuramente necessario l’intervento sul menisco mediale (secondo lui rovinato al 30%), mentre il legamento crociato anteriore seppur lesionato non lo opererebbe al momento perché comunque la struttura muscolare delle gambe è tale da supportare l’attività del ginocchio.

Volevo capire se riesco ad evitare anche l'intervento al menisco oppure è necessario? Nel caso non mi sottoponessi all'intervento, posso continuare a fare sport e a che rischi sottopongo il mio ginocchio?

Riporto esito della risonanza in attesa di un vostro cortese riscontro:
“Esame eseguito mediante scansione variamente pesate sui tre piani ortogonali.
Lesione a decorso orizzontale-obliquo del terzo medio-corso posteriore della fibro-cartilagine meniscale mediale.
Si rileva altresì parziale amputazione del suo margine libero.
Nei limiti l’aspetto e l’intensità di segnale della fibro-cartilagine meniscale laterale, in assenza di rottura.
Non più completamente riconoscibile alla sua inserzione femorale il legamento crociato anteriore.
Continui i legamenti crociato posteriore e i legamenti collaterali.
Tendenza all’iperpressione esterna della rotula con troclea femorale appianata su versante esterno.
Nei limiti lo spessore della cartilagine di rivestimento femore rotulea.
Presenza di minima quantità di versamento intrarticolare, che si dispone prevalentemente nello sfondato sottoquadricipitale e nel pivot centrale.
Nei limiti l’aspetto dei tendini quadricipitali e rotuleo.
Edematoso il corpo di Hoffa.
Non significativa alterazione focale dell’intensità di segnale dei segmenti scheletrici esaminati.”

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Umberto Donati
40% attività
12% attualità
20% socialità
BOLOGNA (BO)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
Si può fare vita normale con un LCA rotto purché il tono muscolare sia adeguato e purché si rinunci alle attività sportive. Questo perché la mancanza del crociato anteriore comporta che sulle superfici articolari del ginocchio si esercitino delle forze di taglio dannose per la cartilagine, con esposizione a una artrosi precoce. Non avendoLa visitata e senza aver visto le immagini della RMN, e quindi senza sapere nulla sulla stabilità del ginocchio e sulle condizioni del menisco mediale e del LCA, non è possibile esprimere un parere sul trattamento più appropriato, ma se ha dei dubbi su quanto proposto dal Suo ortopedico, forse è meglio chiedere un secondo parere a un ortopedico esperto in chirurgia del ginocchio per chiarire meglio cosa è necessario fare alla luce delle Sue richieste e aspettative.
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 713XXX

Iscritto dal 2008
Buongiorno, ieri ho fatto una visita da uno specialista ortopedico ed ho ottenuto un terzo parere differente.

L'ortopedico con la radiografia di cui sopra e dopo avermi visitato il ginocchio, mi ha detto che a suo parere il ginocchio risulta comunque stabile e che non necessita di operazione ne al menisco ne al legamento.

Mi ha consigliato di fare tanta bicicletta e pesi sulle gambe per mantenere il tono muscolare e di continuare a fare attività sportiva (calcio compreso).

Ad oggi:
- uno specialista mi ha consigliato di operarmi al menisco mediale
- uno specialista mi ha consigliato di operarmi al crociato anteriore e menisco mediale
- uno specialista mi ha consigliato di non operarmi

Come mi devo comportare?
[#3] dopo  
Dr. Umberto Donati
40% attività
12% attualità
20% socialità
BOLOGNA (BO)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
Se sono in disaccordo 3 specialisti esperti in chirurgia del ginocchio che L'hanno visitata e hanno visto le immagini della RMN è poco probabile che qualcuno a distanza solo leggendo un referto possa aiutarLa concretamente e dirLe cosa fare. Se adesso non ha più disturbi ha tempo per pensarci, tenendo conto di ciò che ho scritto nella precedente risposta e quindi probabilmente considerando anche la possibilità di rinunciare a corsa, calcio & C.
Cordiali saluti
[#4] dopo  
Utente 713XXX

Iscritto dal 2008
Ma la contraddizione sta proprio in questo: uno specialista mi dice che posso fare sport tranquillamente, perchè non ci sono a suo parere non ci sono i presupposti oggettivi e soggettivi per l'operazione, mentre l'altro mi dice che se voglio fare ogni genere di sport devo operarmi, poichè rischio che anche solo camminando posso subire rotazioni involontarie del ginocchio.