Utente 323XXX
Salve volevi porvi una domanda riguardante non la moa salute ma quella di mio padre. Un anno fa è stato operato per un tumore al colon, tumore maligno, scoprendo che aveva prodotto due piccole metastasi al polmone. Così, siccone con la chemioterapia non erano scomparse, nel mese di dicembre del 2013 e gennaio 2014 mio padre si è sottoposto a 2 differenti operazioni di termoablazione eliminando , direi con ottimi risultati, entrambe le metastasi. La settimana scorsa scopre di avere una sorta di protuberanza nella zona del ventre e durante l'ecografia si scopre anche che c'è un rene dilatato (dall'ecografia è apparsa un'ernia, per ciò che riguarda la protuberanza),così oggi si sottopone ad una specifica ecografia del rene , di cui non ricordo il nome, scoprendo che c'è qualcosa nella zona uretrale che non permette all'urina di scorrere normalmente. (Una macchia nera) Adesso siamo in attesa di consultare un nefrologo, ma vorrei qualche specifico chiarimento riguardo a ciò che può essere questa macchia nera, il radiologo ha detto di stare tranquilli perché tumore non è, maa vorrei un vostro semplice parere
Grazie

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Paolo Piana
48% attività
20% attualità
20% socialità
TORINO (TO)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2011
Prenota una visita specialistica
Gentile Giovanotto,
la sua descrizione è francamente troppo sommaria per poter permettere una corretta interpretazione, specie a distanza. Può ben capre che espressioni com "macchia nera" ... non possono avere alcun significato reale. Le consigliamo di raccogliere qualche notizia più dettagliata ed eventualmente farci sapere. D'ogni modo per quest tipo di problemi lo specialsita referente è l'urologo e non il nefrologo come lei afferma. I Colleghi specialisti in nefrologia si occupano delle malattie del rene che non necessitano di intervento chirurgico per essere risolte.

Saluti