Utente 733XXX
Ho riscontrato dei problemi di erezione con la mia nuova partner, ma avendo sempre avuto questo problema le prime volte, non mi sono particolarmente preoccupato, anzi le ho addirittura parlato di questo mio problema senza vergogna.
Purtroppo questa volta mi sembra più "grave" del solito in quanto faccio molta fatica a mantenere l'erezione come non mi era mai successo.

Siccome ho una gamba rotta (frattura di tibia e perone scomposta) e da circa 2 mesi porto un fissatore e faccio inizezioni antitrombosi con "clexane", volevo sapere se per caso non fosse questo farmaco, che se non erro è un anticoagulante, a causare queste difficoltà di erezione.

Cordiali saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
caro lettore,

un deficit Erettile della Rigidità e del Mantenimento della stessa potrebbe essere legato a problemi vascolari venosi ma anche essere legato al recente trauma e alla terapia con Clexane da lei seguita
Se il fenomeno persistesse utile una visita dall'andrologo
cari saluti
[#2] dopo  
Utente 733XXX

Iscritto dal 2008
Farò come consiglia, La ringrazio della tempestiva risposta.

Cordiali saluti