Utente 191XXX
Salve dottori, vorrei avere dei chiarimenti su come muovermi gentilmente. Mia zia si è sottoposta ad una colonscopia e gli è stato diagnosticato 2 polipi di piccole dimensioni benigni (esame istologico). Il chirurgo prima di uscire dall'ospedale aveva detto che tra qualche mese sarebbe stato opportuno anche se benigni asportale tali polipi e che l'operazione era invasivo si ma del tutto rimediabile,ieri vado al suo appuntamento per vedere il da farsi ma lo trovo molto pessimista, mia zia ha 84 anni e pesa 50 kg e non ha mai sofferto di altre patologie, ma il mio amico chirurgo mi dice che l'intervento sarà invasivo e rischioso e non mi assicura che sarà risolutivo!! Al momento sono confuso non so come muovermi se eseguire l'operazione oppure no!! Il dottore mi aggiunge: "tanto cosi può restare anche per 4/5 anni...!!!" Risposta poco professionale e umana!! La mie domande sono: Ci sarà un post operatorio doloroso vista l'eta? Mi conviene non fare l'operazione? Ci sono alternative al di fuori dell'intervento chirurgico? Grazie 1000 sono nelle vostre mani.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giuseppe D'Oriano
36% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Gentile Utente.
Un polipo benigno può con il tempo trasformarsi in un tumore maligno.
La necessità di procedere all'asportazione di tali polipi deriva da questo rischio, ma se le condizioni della paziente non lo permettono o l'asportazione endoscopica e rischiosa, come rischioso potrebbe essere intervenire chirurgicamente, nulla vieta di procedere a controlli endoscopici ravvicinati.
Cordiali saluti.
[#2] dopo  
Utente 191XXX

Iscritto dal 2011
Quindi lei mi dice di lasciare stare in poche parole...? Se eseguo dei controlli periodici saremo sempre al punto di partenza.... e una volta diagnosticata la malattia maligna sarà troppo tardi...grazie.
[#3] dopo  
Dr. Giuseppe D'Oriano
36% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
No!
Non lo dico io , ma il suo chirurgo dopo una valutazione dei rischi.
Io le ho semplicemente scritto(se realmente sua suocera corre grossi rischi che possono sfociare in un evento catastrofico)che tale atteggiamento è condivisibile.
[#4] dopo  
Utente 191XXX

Iscritto dal 2011
Si si, lo dice il mio chirurgo ovvio. Volevo ringraziarla per il suo intervento e di avermi fatto capire la pericolosità dell'intervento chirurgico...valuterò bene la situazione anche perchè devo decidere io e questa cosa non mi piace, grazie ancora.
[#5] dopo  
Dr. Giuseppe D'Oriano
36% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Tenga presente che per il momento non c'è alcuna fretta, siamo in presenza di neoformazioni benigne che potrebbero diventare con gli anni maligne.
Avrà tutto il tempo per decidere ed, eventualmente, sentire un secondo parere munito di tutti gli esami e referti che descrivono, con precisione: la sede, le dimensioni,le caratteristiche istologiche dei polipi e le condizioni della paziente.
Se lo riterrà opportuno ci tenga informati.
Cordiali saluti.
[#6] dopo  
Utente 191XXX

Iscritto dal 2011
Si infatti, faro cosi..ho già richiesto la cartella clinica. Mi tocca decidere anche questa volta!! Mi è successo con mia madre (44 anni) e mio padre che ho perso per un tumore e a distanza di anni sono sempre nella stessa situazione!!! Appena mi daranno la cartella con il vostro permesso inserirò tutte le informazioni possibili anche qui e certamente consulterò un altro chirurgo, grazie ancora.
[#7] dopo  
Dr. Giuseppe D'Oriano
36% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Di nulla.
Buona serata.