Utente 237XXX
Gentili dottori,
vorrei esporvi il mio caso. Ho subito 3 interventi per la correzione di un varicocele di 3o/4o grado tramite via percutanea, il tutto negli ultimi 12 mesi. Sono state inserite sia spirali che schiuma sclerosante, ma purtroppo ad oggi, la situazione resta invariata: il varicocele continua a fare male e lo spermiogramma è alterato. Avrò consultato una dozzina di dottori tra andrologi, urologi, angiologi, chirurghi vascolare e ognuno mi propone di riprovare l'intervento, perchè lui è convinto che riuscirà, ma purtroppo mi ritrovo qui a raccontare l'ennesimo insuccesso.
A questo punto cosa mi consigliate? Tutte le spirali che ho dentro, sei o sette in totale, possono portarmi complicazioni o danni?
In attesa di vostro risposte, distinti saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

come può bene capire, da questa postazione, difficile , senza aver visto nulla, darle un consiglio mirato in una situazione clinica post-chirurgica complessa (tre interventi consecutivi per la stessa patologia con relativa recidiva).

Purtroppo, le ripeto, in questi casi, senza una valutazione clinica diretta, è impossibile formulare una risposta corretta, cioè capire per bene i suoi problemi post-chirurgici.

Bisogna, a questo punto, consultare o riconsultare in diretta un esperto andrologo con chiare competenze in patologia della riproduzione umana.

Nel frattempo, se desidera avere poi più informazioni dettagliate su questo particolare ma complesso tema andrologico, le consiglio di consultare anche l’articolo da me pubblicato sul nostro sito e visibile all'indirizzo:

http://www.medicitalia.it/minforma/urologia/388-varicocele-fare-problemi.html .

Un cordiale saluto.

[#2] dopo  
Utente 237XXX

Iscritto dal 2012
Salve dottore,
la ringrazio per la gentile risposta.
Sinceramente sono molto amareggiato, deluso e sfiduciato.
Temo di non riuscire a risolvere per l'ennesima volta.
Il problema non è trovare un andrologo, ma qualcuno che ti operi e ti dia maggiori garanzie, ma la vedo sempre più dura.
Cordiali saluti
[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

la sua delusione è comprensibile ma purtroppo, dopo tre recidive (se vere), può essere duro garantirle una risoluzione definitiva del suo problema anatomico.

Ancora un cordiale saluto.
[#4] dopo  
Utente 237XXX

Iscritto dal 2012
Salve,
le tre recidive sono state refertate in seguito ad ecodoppler, quindi mi auguro vere.
Quindi, molto probabilmente, dovrei conviverci? Lo spermiogramma risulta alterato ed il fastidio c'è.
Cordialità
[#5] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

si conferma a maggior ragione la possibile ma difficile risoluzione del suo problema.

Riconsulti ora in diretta il suo andrologo.

Ancora cordiali saluti.