Utente 338XXX
Salve, in questi giorni ho notato un ingrossamento delle vene superficiali dello scroto e del pene. Non è solo un disagio estetico ma mi dà qualche "nausea/dolore" occasionale. Possono essere un sintomo di un varicocele?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,la presenza di un varicocele può essere svelata anche dalla visione a distanza,specialmente se di grado elevato.Le vene peniene non partecipano al meccanismo erettile ma solo al drenaggio cutaneo superficiale.In entrambi i casi non si genera né nausea né cattivo odore…Ne approfitti per consultare uno specialista e
eseguire uno spermiogramma routinario.Cordialità.
[#2] dopo  
Utente 338XXX

Iscritto dal 2014
La ringrazio dottore per il suo consiglio ma non penso sia necessario uno spermiogramma nella mia situazione. Le vene superficiali del pene sono visibilmente dilatate. La pelle e una vena del pene si presentano raggrinzite come se fossero rimaste allo stato del pene eretto e avesso perso il ritorno elastico. Avverto dolore nel pene in erezione o flaccido alla sua base. Ho prenotato una visita come lei mi ha detto, ma sarei felicissimo di avere un suo preavviso. Grazie.
[#3] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...tutti i giovani a 20 anni dovrebbero conoscere il proprio potenziale di fertilita ' mediante l'esecuzione di un esame seminale...Tralaltro,il varicocele puo' agire negativamente sulla spermatogenesi...Da questa postazione telematica potrei ipotizzare una microtrombosi delle vene superficiali.Cordialita'