Utente 299XXX
gentili dottori ho 28 anni, ho da poco eseguito una rm torace insieme ad una rm cuore per una tachicardia avuta con senso d svenimento.Dalla rm cuore risulta una piccola cripta nel ventricolo sinistro, non patologica per i medici e dalla rm torace risulta tutto normale, ma mi hanno segnalato alcuni linfonodi ascellari a destra, con dimensioni fino 14 mm.Vorrei capire se è normale o devo preoccuparmi di eventali tumori e che esami potrei fare x escludere tumori.Gli esami emtici, l'ematocrito è normale, solo i linfociti leggermente bassi.Grazie saluti cordiali

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Sergio Sforza
36% attività
20% attualità
16% socialità
LECCE (LE)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2010
Gentile utente, le consiglierei una valutazione infettivologica in primis e se non dovessero emergere problematiche di competenza, una ematologica sempre sotto la regia del suo curante.
Saluti
[#2] dopo  
Utente 299XXX

Iscritto dal 2013
grazie della risposta.Dunque non è normale avere linfonodi di 13-14 mm ascellari?nello specifico che esami dovrei fare per escludere infezioni o altro?Sono normali le dimensioni o indicano già una patologia?Il mio dottore dice che è normale...
[#3] dopo  
Dr. Sergio Sforza
36% attività
20% attualità
16% socialità
LECCE (LE)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2010
Gentile utente, considerato che lei si è sottoposto ad esami già importanti per indagare un problema, sul quale non le è stata ancora formulata una diagnosi, le consiglio di indagare anche la questione linfonodale, che non necessariamente è segno di una patologia in atto ma può essere anche qualcosa di pregresso, motivo per il quale gli specialisti più abituati a gestire queste problematiche, sono quelli che le ho già consigliato. Gli esami eventuali, se necessari, li faccia decidere allo specialista che la visiterà.
Saluti