Utente 266XXX
Buona sera volevo porvi un quesito?sto avendo di nuovo un battito irregolare,intendo che il mio cuore non palpita piu come prima ma ha all'improvviso un battito piu forte dell'altro oppure piu battiti forti vicini quasi come mi stessero bussando sul petto o spingendo dal basso verso l'alto il cuore,questo mi succede in diverse situazioni sia che cammino,dopo mangiato ma anche quando mi sveglio all'improvviso la notte ovvio che nel silenzio riesco a sentirli molto di piu e sono irregolarissimi soprattutto quando dormo di fianco e anche quando mi siedo e poi mi si riempe la pancia sempre di aria da non riuscire a mandare giu il respiro..non ho altri sintomi,non mi gira la testa,ne ho doloe,riesco a fare attivita' fisica normale senza affaticarmi ma certo sentendo il cuore impazzito ho molta paura a svolgerla.io ho fatto in passato ecocardio e holter 24 ore fine 1012 perche' sentivo gia queste extrasistoli cosi chiamate dal mio medico di base con esiti negativi solo con un prolasso mitrallico,tiroide ok,poi ho fatto gastroscopia 2013 e mi risulta solo un prolasso alla valvola cardias con gastrite da reflusso.poi facendo attivita' agonistica pallavolo ho effettuato ad ottobre del 2013 sempre un ecg sotto sforzo e non e' risultato nulla di anomalo.allora io mi vi chiedo e' possibile che in un arco cosi breve di tempo dopo svariati esami possa essere comparsa una malattia cardiaca?altrimenti non capisco il perche di questo battito cosi fuori controllo e mi domando se facendo sport corro qualche rischio oppure secondo voi dovrei rifare tutti gli esami da capo?o quale altro esame dovrei fare?cerco di non ascoltarli o non sentirli ma al passaggio di un movimento all'altro mi provoca sempre queste anomalie..grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Cara signora, ma di che malattia cardiaca stà parlando ????? Lei ha delle banali extrasistoli, come migliaia di altre persone fondamentalmente sane....il suo vero problema non sono le extrasistoli, ma l'ansia che la contraddistingue e che le rende poco tollerate.
Cordialmente
[#2] dopo  
Utente 266XXX

Iscritto dal 2012
Grazie mille per la sua cortese risposta!
lei potrebbe avere ragione ma siccome non ne ho mai sofferto di Extrasistoli non e' molto facile conviverci ne accetare che il mio cuore non batta normalmente.
non sono pericolose quindi?ovvero nel momento in cui io le avverto non comportano un po di problemi al cuore stesso e cervello col pompaggio irregolare del sangue o ossigeno?col tempo potrebbe comportare problemi di altro genere?
non e' semplice fare finta di niente quando si fa uno sforzo fisico o quando si dorme sentire che il cuore va per conto suo uno teme sempre che all'improvviso possa fermarsi.
unica cosa che ho notato e che se prima le sentivo una volta ogni tanto ora le sento in qualunque momento e quindi che sono aumentate.
ritiene per la sua esperienza che io debba rifare i miei controlli?e ce qualcosa da prendere per non sentirli piu almeno?
grazie