Utente 342XXX
Buongiorno,
io e mio marito siamo alla ricerca di una gravidanza da circa 06 mesi.
Io (donna) ho 38 anni e mio marito 41.
Ho effettuato controlli e assunto degli ovuli per debellare la gardnerella, ma vorrei sottoporle lo spermiogramma di mio marito perchè ho notato che gli spermatozoi hanno poca vitalità ed inoltre la morfologia presenta anomalie. Sottolineo che mio marito sta assumendo da circa un mese Più Fertil Forte.
Ecco i valori dello spermiogramma:
- N. spermatozoi mil/ml: 130.000.000
- N. spermatozoi mil/ejaculato 351.000.000
- Emazie per microlitro: 10
- Vitalità: 40%
- Motilità: Rapida progressiva dopo 1h: 5, dopo 3h /, dopo 6h /; Progressiva dopo 1h 20, dopo 3h 20, dopo 6h 10; Lenta progr./ondulatoria dopo 1h 15, dopo 3h 10, dopo 6h 10; Assente (V.N. <40%) dopo 1h 60, dopo 3h 70, dopo 6h 80.
- Anomalie della testa: microcefali 18; anomalie del collo (angolazioni 18; residui citoplasmatici 18); anomalie della coda (doppie: /; attorcigliate: 24).
- Note a fresco: presenza di alcuni agglomerati di spermatozoi.
In attesa di un suo gentile riscontro, porgo distinti saluti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettrice,

che dice l'andrologo di suo marito?

L'esame che ci presenta è un pò sibillino; quale è la percentuale delle forme normali?

Comunque, se desidera avere altre informazioni più precise sulla “complessità” che accompagna un’infertilità di coppia, può leggere anche gl’articoli pubblicati sul nostro sito e visibili agl’indirizzi:

http://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/660-miti-realta-maschio-infertile.html ,

http://www.medicitalia.it/minforma/ginecologia-e-ostetricia/214-stile-vita-ed-infertilita.html ,

http://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/1446-antiossidanti-radicali-liberi-fertilita-maschile.html .

Un cordiale saluto.

[#2] dopo  
Utente 342XXX

Iscritto dal 2014
Gent.mo Dott. G Beretta,
ringrazio per la risposta veloce e gentile.
Ho inviato via mail lo spermiogramma di mio marito alla mia ginecologa e dovrei ricevere delucidazioni in merito in questi giorni.
Ho scelto di mostrare l'esame alla mia ginecologa prima di prenotare eventualmente un andrologo.
Di seguito, i valori dello spermiogramma completo al fine di ottenere un quadro "completo" sperando in una risposta non catastrofica:
- Volume ml 2,7
- pH 7,5
- Viscosità, fluidificazione (dopo 30') ed aspetto: normale
- N. spermatozoi mil/ml: 130.000.000
- N. spermatozoi mil/ejaculato: 351.000.000
- Leucociti per microlitro: /
- Emazie per microlitro: 10
- Cellule di sfaldamento: /
- Motilità e vitalità (40%) come precedente mail
- Morfologia normale: 22
- Anomalie della testa: macrocefali /; microcefali 18; allungate, appuntite, An. Acrosoma, doppie /
- Anomalie del collo: angolazioni 18; residui citoplasmatici 18
- Anomalie della coda: doppie /; attorcigliate 24
- Altre forme /
- Note a fresco: presenza di alcuni agglomerati di spermatozoi
- Spermiocoltura: negativa
- Ricerca flora micetica: negativa
Se non fosse troppo disturbo, un suo suggerimento sarebbe gradito.
Crede che in base a questi parametri, possiamo concepire naturalmente oppure avremo difficoltà?
In attesa di una sua gentile risposta, porgo distinti saluti.

[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettrice,

il laboratorio ha seguito le ultime indicazioni date dall'OMS nel 2010?

Ancora cordiali saluti.
[#4] dopo  
Utente 342XXX

Iscritto dal 2014
Sì, sono state seguite le ultime indicazioni date dall'OMS nel 2010.
Il laboratorio dove è stato effettuato lo spermiogramma è privato e convenzionato con l'ASL, uno dei più rinomati nella mia città.
Ieri ho avuto un riscontro dalla mia ginecologa, la quale sostiene che lo spermiogramma di mio marito non sia così disastroso come potessi pensare.
Secondo lei, l'integratore che sta assumendo mio marito (Più Fertil Forte) potrebbe essere sufficiente o da integrare con un altro farmaco specifico, ma per il momento la dottoressa non suggerisce una visita dall'andrologo.
Gradirei conoscere gentilmente le sue impressioni a riguardo perchè, purtroppo, mio marito non sarebbe così felice di recarsi dall'andrologo se non in casi estremi.
In attesa di un suo cortese riscontro, colgo l'occasione di ringraziarla di nuovo per la sua disponibilità e porgo distinti saluti.
[#5] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettrice,

l'esame da lei inviato, se rispetta le indicazioni OMS del 2010, ci indica una non perfetta motilità degli spermatozoi di suo marito.

Quale è la causa di questa non perfetta motilità?

Questo è ciò che l'andrologo dovrà scoprire.

Se desidera comunque avere più informazioni dettagliate sui corretti rapporti tra andrologo e ginecologo in un Centro di Procreazione Medicalmente Assistita, le consiglio di consultare anche l’articolo, pubblicato sul nostro sito e visibile all'indirizzo:

http://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/201-andrologo-ginecologo-devono-interagire-correttamente-infertilita-coppia.html .

Un cordiale saluto.