Utente 173XXX
Salve dottori,
io e mio marito siamo alla ricerca di una prima gravidanza da un anno, premetto che io mi sono sottoposta a monitoraggi pap test e isterosalpingografia ed è tt nella norma.Mio marito si è sottoposto a due spermiogrammi a distanza di 7 mesi vorrei un parere.Il primo spermiogramma:
3 gg di astinenza
num spermatozoi 100milioni 20-200mil
leuciciti alcuni
emazie assenti
cristalli diversi fosfati terrosi
cellule epiteliali rare
MOBILITA
1ora 75% 55-80%
2ore 55% 45-60%
24ore 7% 5-10%
FORME
normali 86%
anormali 15%
ANOMALIA TESTA
ipolipetrofiche 0.5% 0.6%
doppie 1.2 1.8%
arrotondate 1.4 1.8%
appuntite 0.5% 9.7%
aspetto torbido
colore bianco grigiastro
coagulo presente
volume 3.0ml 1.0-5.0
reazione alcalina
ph 7.6
proteine totali 6.0 2.1-6.6
zuccheri 200 fino a 416
viscosità filanza <3cm
fluidi ficazione completa a 30 minuti

SECONDO SPERMIOGRAMMA DI 2GG FA:
astinenza 3 gg
colore aspetto: bianco opalino-omogeneo
fluidific: avvenuta nella norma entro 60 min
viscosità:normale
coaguli: assenti
ph: 7.80 7.2-8.2
volume: 0.9 2-5
VALUT QUANTITATIVA
concentraz spermatica ml: 128.000.000milioni/ml >20milioni
totale spermatozoi/eiaculato: 115.200.000milioni >40milioni
spermatozoi normomobili: 23.040.000milioni >12milioni

VALUTAZ.QUALITATIVA DELLA MOTILITà NEMASPERMICA
motilità progrss totale rapida e lenta: 55% >50%
motilità progress rapida erettilinea: 20% >30%
motilità progress lenta o irregolare. 35%
motilità non progressiva. 15%
motilità assente: 30%
motilità ancora progressiva dopo 2 ore 35%

VALUTAZ MORFOLOGICA:
Forme normali: 55% >50%
anomalia della testa 40%
anomalie collo-tratto intermedio 4%
anomalia della coda 1%
note presenza di teste tonde o allungate
cellule rotonde totali 1.3 milioni/ml
spermatozoi agglutinati rari microagglutinati
leucociti diversi
emazie poche

MODERATA ASTENOZOOSPERMIA
CIRCA IL 35%DEI MOBILI PRESENTA UNA MOTILITàDISCINETICA O PROGRESSIVA LENTA.
Il potenziale di fertilità risulta al momento moderatamente depresso.


Chiedo a voi specialisti, a quale dei 2 spermiogrammi devo attenermi, sono stati fatti in due centri diversi. Questa astenozoospermia può essere curata? deve ripetere lo spermiogramma....datemi un consiglio su come procedere grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gent.ma utente

il primo è un esame poco attendibile poiché non segue i criteri WHO 2010, mentre il secondo se seguiisse tali criteri rientrerebbe in una normozoospermia, purtroppo la dicitura:
"MODERATA ASTENOZOOSPERMIA. CIRCA IL 35%DEI MOBILI PRESENTA UNA MOTILITàDISCINETICA O PROGRESSIVA LENTA. Il potenziale di fertilità risulta al momento moderatamente depresso."

è priva di senso non ha una astenozoospermia, inoltre la motilità progressiva è lenta oppure è discinetica e non entrambe.

Quindi ripeta l'esame in un centro attendibile e poi ci faccia sapere.

Un cordiale saluto
[#2] dopo  
Utente 173XXX

Iscritto dal 2010
Dottore grazie mille per la celere risposta, la terrò aggiornata. Speriamo bene e grazie ancora
[#3] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Bene quando lo riterrà opportuno ci tenga aggiornati.

Ancora cordialità
[#4] dopo  
Utente 173XXX

Iscritto dal 2010
Mi preoccupano solo queste due voci.
motilità progress rapida e rettilinea: 20% >30%
motilità progress lenta o irregolare: 35%

la prima è al di sotto della media stando ai parametri di riferimento.Cmq la terrò aggiornata lunedì ho appuntamento con il ginecologo e in settimana farò rietere l esame.
grazie
[#5] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettrice,

ma il suo compagno, come lei ha il suo ginecologo di riferimento, è seguito da un esperto andrologo con chiare competenze in patologia della riproduzione umana?

Questo un fattore importante per arrivare a ben capire la vostra situazione di coppia.

Detto questo poi, oltre alle corrette indicazioni ricevute già dal collega Maretti, che mi ha preceduto, se desidera avere altre informazioni sulla “complessità” che accompagna un’infertilità di coppia, può leggersi anche gl’articoli pubblicati sul nostro sito e visibili agl’indirizzi:

http://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/660-miti-realta-maschio-infertile.html ,

http://www.medicitalia.it/minforma/ginecologia-e-ostetricia/214-stile-vita-ed-infertilita.html ,

http://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/1446-antiossidanti-radicali-liberi-fertilita-maschile.html.

Un cordiale saluto.