Utente 344XXX
Buonasera gentilissimo Dottor Cascinu,
vorrei se possibile, un parere sul caso clinico di mio padre, 55 anni, affetto da adenocarcinoma cefalopancreatico G2pt3pn1.
in data 31.1 operato: duodenocefalopancreasectomia, linfoadenectomia, digiunostomia.
in data 20.03mTac con MDC + PET TB 18FDG evidenzia recidiva loco-regionale neoplasia pancreatica e colata di probabile pertinenza adenopatica intraddominale. Tenuto conto del buon recupero clinico e dello stadio IV della malattia si valuta chemioterapia di I linea secondo schema FOLFOXIRI per 3 mesi di trattamento.
Questa è la valutazione medica.

Vorrei pertanto sapere, ripeto se possibile, quanto è grave questa situazione, ed immaginando che casi come questo ne debba aver già visti, a cosa mi devo preparare per il prossimo futuro.


ringraziandoLa, Le auguro una buona Pasqua.

saluti
alessandro
[#1] dopo  
Dr. Felice Cosentino
60% attività
20% attualità
20% socialità
VIBO VALENTIA (VV)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Gentilissimo,

il Prof. Cascinu (Ancona) non è su Medicitalia. Per quanto riguarda il suo quesito, e considerando la recidiva della neoplasia, credo sia utile una valutazione diretta del paziente da parte di un oncologo. Solo così potrà avere una risposta adeguata.

Un cordiale saluto

[#2] dopo  
Utente 344XXX

Iscritto dal 2014
Grazie mille per la risposta immediata Dottor Cosentino!

Non riuscendo mai ad aver un colloquio da solo con i dottori che seguono mio papà, ho provato a sottoporre il caso alla rete nel caso qualcuno possa delucidarmi in merito.
Purtroppo a tutti gli incontri sia con i chirurghi, sia con l'oncologo, mio papà è sempre stato presente.
Pertanto non ho mi potuto porre domande liberamente.

Le auguro una buona Pasqua!
saluti
alessandro
[#3] dopo  
Dr. Felice Cosentino
60% attività
20% attualità
20% socialità
VIBO VALENTIA (VV)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Anche se in ritardo ... Auguroni (soprattutto a suo padre).