Utente 129XXX
Salve Dottore, Le scrivo perchè sono veramente preoccupata! Negli ultimi 4 giorni sono andata al pronto soccorso due volte (l'ultima ieri notte) per dolori al petto e al braccio sinistro. La prima volta mi hanno fatto due ecg (risultate anomale per i parametri del pronto soccorso ma regolari per il cardiologo) e mi hanno detto che il mio cuore è fatto cosi e che anche un ecg di 4 anni fa era cosi. Mi hanno fatto due volte, a distanza di 6 ore, il controllo dell'enzima cardiaco (la troponina), risultato a 0,01 e mi hanno detto che era tutto a posto. Mi hanno dato un analgesico sublinguale e mi hanno rimandato a casa. Mi hanno fatto anche un rx al torace e anche questa è risultata nella norma.
nei giorni successivi i dolori sono continuati e ieri sera si è aggiunto il formicolio, cosi presa dall'ansia ho chiamato l'ambulanza. Avevo il braccio completamente indolenzito e formicolii nella spalla e nell'avambraccio. Al pronto soccorso mi hanno rifatto l'ecg e gli enzimi cardiaci (la troponina) e anche qui non è risultato niente.
Oggi ero tranquilla nonostante le scosse e i formicolii nel braccio siano continuati ma poco fa mi è venuto un dolore forte al petto, esattamente sotto il seno, e ho sentito un calore all'interno del corpo, soprattutto nello stomaco. Non so che fare perchè non posso andare al pronto soccorso per la terza volta ma sono molto spaventata e mi stanno venendo spesso attacchi d panico. Il mio medico di famiglia dice che potrebbero essere dolori nevritici o legati anche alla cervicale. Ma è possibile che mi provochino formicolio al braccio e dolore al petto?
Grazie per l'attenzione,
Giulia.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Cara signora
lei sa perfettamente che il suo vero problema è l'ansia patologica che l'ha già portata a curarsi attraverso il supporto di figure specialistiche. E' inutile che posti domande in un'area come quella cardiologica che non può far nulla per aiutarla. Non è il cuore il suo problema. Ricontatti al più presto il suo psichiatra.
Cordialmente
[#2] dopo  
Utente 129XXX

Iscritto dal 2009
Dottore, io so che ho un problema d'ansia e devo tornare dalla psichiatra. Però la cura farmacologica l'ho sempre continuata a fare, anche ora. Volevo sapere se questi controlli sono sufficienti ad escludere un problema al cuore e sei formicolii e le scosse al braccio che continuano e che non ho mai avuto possono dipendere da altro, ad esempio muscoli o nervi, perchè io ho veramente questi fastidi. Pensavo che l'ansia facesse venire dolore al petto ma quello che io sento adesso è un fastidio al braccio (dalla spalla alla mano).
[#3] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Cara signora
mi sembra chiaro che la mia posizione esclude una causa cardiaca alla base dei sintomi che riporta. Se le ho sottolineato l'importanza dell'ansia non è perchè essa è direttamente responsabile dei suoi sintomi, ma perchè li amplifica e porta la sua mente a pensare che la causa sia il cuore.....
Su altre cause non mi esprimo; essendo un cardiologo mi limito ad esprimere pareri che riguardano il mio campo d'interesse.
Saluti