Utente 311XXX
Gentilissimi dottori,

vi scrivo perchè presa dall'ansia. Ieri sera sono uscita con le amiche per una festa e abbiamo bevuto qualcosina.... (capita raramente, solo in occasioni particolari!) Stamattina mi sono ritrovata una pallina dura nel palato,leggermente spostata a sinistra, non proprio al centro, quasi vicino all'attaccatura dei denti, subito dopo le pieghe palatine, forse nella'area delle ghiandole palatine (non sono un'esperta, ricordi di scuola, scusatemi.) Può essere stata un'irritazione? infiammazione? alcool? Non mi fa male, mi da solo fastidio e ovviamente la tocco in continuazione con la lingua. Su internet ho letto di tutto di più e mi sto spaventando tantissimo. Potreste darmi un parere? Ve ne sarei grata.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Paolo Forni
24% attività
0% attualità
4% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 28
Iscritto dal 2013
Buongiorno,
da cio' che riferisce, la lesione potrebbe avere quasi sicuramente un'eziologia benigna, (trauma, ustione, mucocele, iperostosi...), mi sento altresì in dovere di dirle che se la lesione non dovesse migliorare nei prossimni 3-4 gg di farsi visitare dal suo medico al fine di stabilire la diagnosi e di conseguenza instaurare una terapia adeguata.

Cordialmente
[#2] dopo  
Utente 311XXX

Iscritto dal 2013
Gentilissimo Dottore,

grazie mille per la sua risposta. La sera stessa, la "pallina" è quasi sparita, lasciando come la sensazione di scottatura (palato liscio..non so come spiegare), come se mi fossi, appunto, bruciata. Ho ancora questa sensazione toccando con la lingua, ma, a questo punto, mi sento un po' più tranquilla.

Grazie ancora, buona giornata e buon lavoro.