Utente 347XXX
Spett. Dr Izzo

mi e' stato diagnosticato un anno fa un deficit arterioso, provocato da una trombosi venosa profonda.
A seguito di questo problema mi e' stata somministrata una cura di cialis 5mg al giorno per un periodo di 2 mesi con una sospensione.Dopo la sospensione l'erezione sono rimaste buone, ma non reattive come col farmaco. Il mio medico curante mi ha detto di gestirmi tranquillamente il farmaco come voglio, in base anche alle condizioni economiche, visto i il costo del prodotto.
sto facendo una cura da 5 mesi interrottamente di cialis 5mg giornaliero,
Volevo sapere se bisogna ogni tanto interromperlo oppure si può fare in maniera continuativa.
E se in seguito ad una cura lunga ininterrotta per 6 mesi il farmaco può dare assuefazione o tachifilassi.
Grazie in anticipo.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,sarebbe interessante conoscere le modalità che hanno portato ad una diagnosi di deficit arterioso provocato da una trombosi venosa profonda.Il tadalafil non da luogo a fenomeni di tachifilassi ,mentre avrei qualche perplessità circa la posologia consigliata.Cordialità.