Utente 205XXX
salve ,
sono un ragazzo di 23 anni e da circa due settimane avverto dei sintomi nella pelle che ricopre il glande subito sotto il prepuzio.
I sintomi si son manifestati con prurito e rossore con la pelle leggermente rigonfiata quasi a formare delle "pieghe". Premetto che i sintomi son comparsi con l'inizio di una terapia antibiotica di augmentin dopo aver avuto un infezione delle vie respiratorie.
Circa sei mesi fa erano capitati gli stessi sintomi e allora il medico di base mi prescrisse del latte dermatologico Pevisone in quanto si sospettava un'infezione micotica . La situazione sembra essere migliorata tutt'ora con l utilizzo di tale latte ma le "pieghe "della pelle non sembrano andarsene.
qualcuno sa darmi delle informazioni piu dettagliate di cosa si può trattare ? Sono all'estero sino a metà giugno e non saprei a chi rivolgermi nel breve periodo .
vi ringrazio per la disponibilità e rimango in attesa .
cordiali saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

il suo medico potrebbe aver ragione ma, in questi casi, senza una valutazione clinica diretta, è impossibile formulare una risposta corretta, cioè capire la causa del suo problema e dare quindi una indicazione su quali passi successivi fare sia a livello diagnostico ma soprattutto terapeutico.

Bisogna, a questo punto, riconsultare in diretta ed in primis sempre il suo medico di fiducia.

Un cordiale saluto.
[#2] dopo  
Utente 205XXX

Iscritto dal 2011
salve dottore ,
infine dopo essere tornato son andato da uno specialista in dermatologia e venereologia e dopo avermi visitato ( molto velocemente a mio avviso ) mi ha prescritto :
- diflucan compresse da prendere 1 volta al giorno per 7 giorni
- travocort crema 1 volta al giorno ( la sera ) per 15 giorni

Inizialmente la terapia andava benissimo con segni evidenti di miglioramento , Tuttavia dopo la prima settimana si è ripresentato il solito arrossamento del prepuzio , questa volta dalla parte che prima era sana .
Mancano 5 giorni dei 15 prescritti per il travocort , ma non noto molti miglioramenti .
Può essere la stessa crema che mi dia degli effetti cosi ? o la diagnosi è stata sbagliata ? lei che consiglierebbe di fare ? un' ulteriore visita specialistica ?
cordiali saluti
[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Certo ora è bene fare un'altra visita specialistica di controllo per verificare le indicazioni ricevute.

Ancora un cordiale saluto.
[#4] dopo  
Utente 205XXX

Iscritto dal 2011
la ringrazio della risposta , dato il disturbo secondo lei è preferibile una visita di tipo andrologico o di tipo dermatologico/venereologico ?
[#5] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Vista la precedente valutazione le direi di risentire lo specialista già consultato, se poi vuole avere una visone più "completa" del suo problema potrebbe essere utile anche sentire o risentire il suo andrologo di riferimento.

Ancora un cordiale saluto.
[#6] dopo  
Utente 205XXX

Iscritto dal 2011
gentile dottore ,
ho prenotato la visita specialistica di controllo che tuttavia è non prima della prossima settimana ,
la cura a base di travocort non ha svolto il suo dovere , e ora mi ritrovo qui di nuovo con il prepuzio ( e solo il prepuzio ) infiammato .
Che cosa può consigliarmi nel frattempo per alleviare i sintomi mentre aspetto la visita dato che manca circa una settimana ? mi trovo con il prepuzio arrossato e allo stesso tempo con una notevole secchezza e non so cosa fare per migliorare la situazione .
[#7] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Ora, in attesa della visita specialistica, bisogna sentire o risentire il suo medico di famiglia e, se d'accordo, dovrebbe utilizzare poi un sapone dedicato ed una crema emolliente, lenitiva.

Senta ora il suo medico di fiducia.

Un cordiale saluto.
[#8] dopo  
Utente 205XXX

Iscritto dal 2011
salve dottore ,
la situazione era decisamente migliorata in questi giorni con la somministrazione di un agente ricostituente a base di gel "monoderma e" . Tuttavia la sfortuna mi perseguita e avendo una tosse persistente da circa due settimane il mio medico di base questa mattina mi ha prescritto la cura antibiotica a base di augmentin . Ho assunto la prima compressa all'ora di pranzo e circa tre ore dopo un prurito insopportabile si è ripresentato nella zona del prepuzio con una leggera formazione di pieghe della pelle e un po di rossore . E' possibile dunque che sia dovuto a un effetto collaterale dell'antibiotico ? é il caso di sospendere la terapia antibiotica per non aggravare la situazione ?
la ringrazio nuovamente e mi scuso del disturbo
cordiali saluti
[#9] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Risenta il suo medico di famiglia, lei potrebbe essere sensibile, se non allergico, all'antibiotico indicatole.

Un cordiale saluto.