Utente 350XXX
Gentili dottori.
Vorrei chieder gentilmente un vostro parere.
A seguito di una visita (ecografia testicolare con successivo ecodoppler) mi è stato riscontrato un varicocele II/III grado.
Ho 35 anni.
L'andrologo mi ha consigliato di effettuare uno spermiogramma, e solo in caso di spermiogramma negativo procedere alla rimozione tramite intervento chirurgico.
I risultati dello spermiogramma sono questi

Giorni di astinenza:4

ESAME FISICO
Aspetto Lattescente
Volume 1,5 ml
Coagulazione Normale
Viscosità Normale

ESAME MICROSCOPICO
Conteggio dei nemaspermi 60 milioni
Motilità dopo 1 ora 50%
Motilità dopo 6 ore 15%

TIPOLOGIA DELLA MOTILITA'
Progressione rettilinea 30%
Motilità ondulatoria 55 %
Motilità rotatoria 15%

SPERMICITOGRAMMA
Forme tipiche 96%
Forme immature 4%

Alla luce dei valori riportati, come valutereste i risultati?
è sempre consigliabile operare oppure tenerla solo sotto controllo?
In attesa di un gentile riscontro auguro una buona giornata, cordiali saluti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

risultati brillanti, troppo brillanti ma forse fatti in laboratorio non aggiornato e dedicato.

Risenta ora il suo andrologo di riferimento e con lui bisogna ridiscutere per bene il suo problema clinico specifico.

Nel frattempo, se desidera avere informazioni più dettagliate su questo particolare ma complesso tema andrologico, le consiglio di consultare anche l’articolo da me pubblicato sul nostro sito e visibile all'indirizzo:

http://www.medicitalia.it/minforma/urologia/388-varicocele-fare-problemi.html .

Un cordiale saluto.