Utente 301XXX
Salve a tutti , Mi chiamo Fabio ho 20 anni sono altro 1.74 e peso 93 kg. . .
2 mesi fa ho troncato con la mia ex ragazza e sono uscito con un amico per una settimana intera ho becuto 5 cocktail al giorno dopodiché ho smesso . . . Da allora ho iniziato ad avere tachicardia e ansia il medico mi prescrisse le gocce "lexotan" ho fatto cura e tutto mi è passato . . .
Ma una settimana fa ho iniziato a sentirmi veramente strano . . . Ho iniziato ad avere dolori forti al torace e un po al lato sinistro del petto , tachicardia , mi tirava sia il braccio sinistro che la gamba sinistra e mi facevano anche male , poi ho accusato dolori allo stomaco e all'addome ho diarree e spesso mi sento un nodo alla gola , secchezza nella lingua . Sono andato molte volte al pronto soccorso e ho fatto tanti elettrocardiogrammi e i medici mi dicevano che era tutto apposto e che era uno stato d'ansia acuto , il medico di famiglia mi ha prescritto una visita dallo psichiatra perché anche per lui è ansia . . . Ma io vorrei sapere perché anche se mi distraggo e non ci penso tutti questi sintomi li sento lo stesso ?
Praticamente ogni giorno e tutto il giorno è cosi già da una settimana . . . Potrebbero essere sintomi d'infarto ?
perché poi il dolore dura alcuni minuti . . . Vi prego aiutatemi ho 20 anni vorrei godermi la vita non distruggermela con tutti questi pensieri voi siete specialisti vi prego aiutatemi a capire se è ansia o sintomi d'infarto . . . DI elettrocardiogrammi ne ho fatti già 5 ma risulta tutto bene ditemi voi vi prego .

PS : assumo 15 gocce al giorno ma non fanno effetto mi tengono tranquillo ma quei sintomi ci sono sempre mi fanno solo evitare di entrare in panico . . .

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
I sintomi che lei riporta sono tipici di un disturbo da attacchi di panico, spesso slatentizzati dagli alcoolici.
Concordo pertanto perfettamente con il suo Medico circa la opportunita' di un inquadramento psichiatrico
Arrivederci
[#2] dopo  
Utente 301XXX

Iscritto dal 2013
Dottore guardi la ringrazio tantissimo di cuore , temevo per la mia vita , credevo fossero avvertenze per un infarto , allora posso stare a pensieri sicuri ?
Ed escludere questo pensiero in questo caso ?
[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Certamente
Arrivederci
[#4] dopo  
Utente 301XXX

Iscritto dal 2013
Grazie arrivederci dottore <3