Utente 336XXX
Salve sono un ragazzo di 18 anni, circa 2 mesi fa effetuai per curiosita (pur avendo il pene perfettamente nella norma) i famosi esercizi jelq. li feci per circa 4 giorni la prima settimana e poi la seconda. E riscontrai una diminuizione della rigidità del glande, cosi smisi di fare l'esercizio, e non ricordo bene se il glande era ritornato alla norma. comunque e a distanza di 2 mesi riprovai nuovamente pochi giorni in 2 settimane e riscontrai di nuovo il problema l'asta del pene è perfettamente eretta ma il glande è piu molle rispetto a prima e faccio fatica a indurirlo come una volta, il volume è uguale a prima faccio una prova schiacciandolo con la mano dalla punta e premendolo sul dorso, è come se fosse una spugna il gonfiore c'è appena lo strizzo si rimpiciolisce e ritorna come prima. Sta diventando un'ossesione ho paura di aver dannegiato qualche vena.
Secondo voi è possibile dannegiare il pene cosi in pochissimi esercizi fatti con poca forza dalla base del pene fino all'estremità?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
la smetta con quegli esercizi che se ha stirato un nervetto sono dolori. Si faccia vedere da collega che la diagnosi differenziale si fa fra nervetto stiracchiato e problema psicogeno.
[#2] dopo  
Utente 336XXX

Iscritto dal 2014
Ho tralasciato un particolare dottore da circa 2 3 mesi in questa parte sto forse abusando con l'alcol bevo normalmente tutti i giorni a pranzo e a cena 1 o 2 bicchieri, ma il sabato ormai è diventata abitudine per me bere superalcolici puo c'entrarci qualcosa?
[#3] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Certe abitudini sono da dimenticare a prescindere, ma non c' entrano.-
[#4] dopo  
Utente 336XXX

Iscritto dal 2014
dottore io ho praticato gli esercizi con una pressione pari a quella di una normale masturbazione per pochi minuti e pochi giorni, non ho riscontrato nessun dolore può davvero essersi stirato un nervo? Se è cosi a cosa vado incontro e quale sarebbe la terapie da eseguire (anche se so che ci vorrebbe una visita d'andrologo).
Oggi ho praticato la masturbazione e tutto sommato non ho riscontrato problemi, solo che il glande non è piu turgido come una volta.
[#5] dopo  
Utente 336XXX

Iscritto dal 2014
inoltre il glande neanche lo stringevo ma solamente l'asta del pene.
[#6] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
E ridalli. Vada da collega.