Utente 868XXX
Buonasera.
Due mesi fa ho fatto una visita urologica...motivo uretriti ricorrenti,bruciore alla minzione meato del mio glande molto piu' stretto arrossato ed increspato rispetto ad un anno fa,ma mi dicono nella norma,anche se urino a doppio getto mi hanno detto che e' normale.
Ho fatto ecografia prostato vescicale piu' testicoli,risultato dopo aver urinato mi rimangono 20cc di urina ferma nella vescica infatti ho sempre gocce che escono sempre dopo aver urinato e non e' bello perche' tutto cio' provoca odore!
Infine quando ho il pene in erezione sul glande mi vengono fuori dei puntini rossi in rilievo,rugosi,mi ha detto che sono i capillari?
Mi ha ordinato della crema ves idratante..risultati zero assoluto!Poi sembrera' banale o forse sono un animale io...mi sono accorto facendo sesso con la mia ragazza e se ne e' accorta anche lei....quando eiaculo lo sperma esce a stento tipo cera di candela,e agglutinato a bolcchi..pero' un anno fa era fluido e schizzavo parecchio lontano!
Non mi hanno saputo dare una risposta esauriente, mi hanno detto che sono un animale,che e' tutto normale e che non ho niente e che dovrei andare da uno psicologo a farmi convincere che non ho nulla. Peccato che sto dando la tesi di psicologia,e non penso che convincendomi di non avere nulla tutto torni come un anno fa!Spero di avere una risposta un po'piu' scientifica..
P.S.Cosa sono i cocchi gram+ nello sperma?
Ho provato a chiederlo ma mi hanno risposto che non sono affari miei!
Ringrazio in anticipo della risposta...male che vada andro' da qualche mio amico psicologo!

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
caro lettore 8684,

la sua descrizione mi induce a consigliarle di effettuare un esame delle urine con urinocoltura ed antibiogramma ed una spermiocoltura con antibiogramma ed, ovviamente, farsi visitare da uno specialista che possa capire il problema
cari saluti