Utente 353XXX
salve mi sono operato di recurvatum lieve per quanto tempo dovrei stare senza avere rapporti? grazie distinti saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,come ribadito in altro post,il giudizio del medico operatore é prioritario.Comunque,concordo sull'ipotesi di un'astinenza dai rapporti di almeno 3 mesi.Cordialità.
[#2] dopo  
Utente 353XXX

Iscritto dal 2014
sono stato dal mio medico dopo operarato,mi ha visitato e ha detto che potevo avere rapporti dopo circa 20 giorni dall'intervento. passati i 20 giorni ho avuto i primi rapporti ed successo quello già detto in precedenza.sono riandato a visita e mi ha detto che il dolore che ho sentito poteva essere stato causato dalla ceditura dei punti interni e per questo poteva non essere andato a buon fine l intervento di recurvatum essendo ritornato alla forma naturale.visto che c'è stata la ceditura dei punti e di conseguenza il pene ritornato alla forma naturale quanto tempo devo attendere prima di avere rapporti?.é passata una settimana dalla ceditura dei punti ed io sento ancora dolori ed il mio medico mi ha prescritto un antifiammatorio leggero (foredem) e dato 1 settimana come periodo di astinenza da rapporti sessuali.La mia domanda è: visto che l'intervento di recurvatum non è riuscito fra quanto tempo posso avere rapporti ?
[#3] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...come esplicitato in altro post,solo il chirurgo operatore può dare un giudizio contingente.Non ha senso reiterare lo stesso quesito nel forum...Cordialità.
[#4] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
16% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2000
Caro lettore,

ogni chirurgo ha le sue indicazioni in merito.
personalmente ai pazienti che opero per recurvatum consiglio di astenersi dai rapporti sessuali e dalla masturbazione per almeno tre-quattro settimane. proprio per questo motivo faccio assumere un farmaco che deprime gli stimoli sessuali e attenua le erezioni notturne.
Dopo un mese consiglio ai miei pazienti di riprendere una attività sessuale in maniera "delicata" senza manovre molto decise.
Circa il cedimento dei punti bisognerebbe sapere la tecnica chirurgica utilizzata dal chirurgo che ha operato il suo pene
cari saluti