Utente 354XXX
Chiedo consiglio clinico,per avere un altro parere specialistico.
Sono stata sottoposta a by pass gastrico nel 2012 e operata di calcoli della colicisti (con asportazione della stessa) nel 2013.
Attualmente soffro ancora di coliche epatiche,e ho eseguito in questi giorni dopo ricovero in Ospedale,una Colangio-RM senza mezzo di contrasto.
L'indagine rivela,lieve ectasia del coledoco e delle diramazioni principali delle vie biliari,con diametro trasverso massimo dell'epatico comune di 10 mm (pertanto l'ectasia è un po meno evidente rispetto precedente suddetto esame) con tuttora aspetto filiforme del tratto pre ampollare senza rilevabili processi espansivi della testa pancreatica(sclero-oddite?)Invariata la cisti di circa 15mm del margine inferiore del quinto segmento epatico cosi come la piccola focalità di circa 7mm del polo splenico superiore iperintensa in T2 e isointensa in T1.

Chiedo consiglio su come procedere visto che mi è stato proposto una video.laparo guidata e in contemporanea per via endoscopica,l'applicazione di una "protesi" per dilatare il lume del coledoco.

Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Felice Cosentino
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Presumo si tratti di un by-pass per obesità. Se é così non é possibile raggiungere la papilla per via endoscopica diretta e vi é necessità di una via combinata laparoscopica. É importante a questo punto essere certi della diagnosi (sclero-oddite ?) prima d'intervenire. Se é seguita dai medici dell'ospedale Reggio Emilia é in ottime mani.


Cordialmente
[#2] dopo  
Utente 354XXX

Iscritto dal 2014
Grazie per la sua gentilissima e rapida risposta,
Le chiedo un'ultima cosa,riguardante l'ultimo pezzo scritto della Risonaza Magnetica.

Invariata la cisti di circa 15mm del margine inferiore del quinto segmento epatico cosi come la piccola focalità di circa 7mm del polo splenico superiore iperintensa in T2 e isointensa in T1.
Queste cisti possono trasformarsi in tumore e dove si trovano,e in genere di cosa è composta.

Grazie ancora per la sua gentile disposizione
cordiali saluti
[#3] dopo  
Dr. Felice Cosentino
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Si tratta solitamente di cisti a contenuto sieroso. Non trasformano in tumore. Si tranquillizzi. Solo in caso di accrescimento eccessivo potrebbero dare problemi di compressione sulle strutture vicine per cui ci sarà necessità di asportare chirurgicamente. Ma sono evenienze infrequenti.

Saluti