Utente 354XXX
Buongiorno. Desidero chiedere un piccolo consulto per un problema che mi si è presentato negli ultimi giorni e che mi sta preoccupando molto. Non so se si tratta, premetto, di cardiologia, ma è la prima cosa che mi è venuta in mente...infatti da un paio di giorni avverto un forte e deciso fastidio nei dintorni del cuore, vicinissimo anzi, come se fosse una vena che palpita, oppure un muscolo...sento proprio che "viene in avanti", molto percettibilmente, e poi torna indietro...Proprio come quando un muscolo del braccio o della gamba o dell'addome inizia a palpitare...il problema è che succede vicinissimo al cuore, e ciò mi preoccupa molto. inoltre non è una cosa sporadica ma purtroppo continua e fastidiosa, che si ripete a intervalli quasi regolari, dura per un paio di minuti e poi cessa per riprendere in seguito...So che è difficile diagnosticare così "a distanza" il problema, ma quello che volevo chiedere è, in attesa di una visita purtroppo distante nel tempo dal mio medico di famiglia: potrebbe essere qualcosa di grave? o è solo un'immensa sciocchezza? Grazie mille fin da subito per l'aiuto, sono davvero preoccupatissimo! Vi sarei estremamente grato di una vostra risposta! Cordialmente.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Per fortuna non tutto quello che appartiene "al torace" è di origine cardiaca e i sintomi che riporta non sono imputabili al suo cuore. probabilmente sono delle banali fascicolazioni muscolari che non esprimono una reale patologia. Aspetti tranquillamente il ritorno del suo medico per una sua valutazione.
Cordialmente