Utente 354XXX
Buongiorno,

ho 19 anni e da qualche giorno ho un dolore/fastidio al testicolo destro. Riesco a tollerarlo ma è fastidioso. Sono andato a fare una visita dal medico di famiglia che non ha riscontrato nulla di anomalo, né alla vista né alla palpazione.
il medico mi ha chiesto subito se la zona interessata fosse stata colpita da qualcosa o se io avessi sollevato un peso in modo anomalo. In effetti il giorno prima della comparsa del fastidio-dolore avevo sollevato un peso abbastanza considerevole da un braccio mentre dall'altro avevo il cane che strattonava... ho perso l'equilibrio e mi sono ritrovato in bilico su un piede e ricrodo che in questa circostanza, il pantalone stringeva molto, anche se forse era già troppo stretto di suo e mi aveva dato già fastido prima di questa situazione.
La notte, invece, mentre stavo dormendo a pancia in giù, mi sveglio sentendo che il testicolo destro era in una posizione anormale: più o meno inclinato in avanti (o indietro) orizzontalmente rispetto al busto. Al momento non ho sentito alcun dolore e quando mi sono alzato è ritornato in una posizoine più normale da solo.
La mattina mi sveglio con un vastidio.
Parlando con il medico ho fatto presente la situazione e mi ha prescritto del nimesulide, ipotetizzando che il testicolo avesse subito un trauma.
Adesso noto che se qualcosa preme sul testicolo (la biancheria intima, quando sono seduto in macchina o dopo la visita dal medico...) il dolore tende a farsi un po' più forte, mentre quando sono fermo e a riposo il dolore tende a scomparire quasi completamente.

Non so esattamente da dove provenga il dolore ma mi pare sia sulla parte posteriore del testicolo. Alla vista sembra tutto normale e il dolore è sopportabile ma fastidioso.

Chiedo scusa per il testo troppo lungo ma mi sembrava opportuno descrivere al meglio la situazione.

Attendo vostri consigli, ipotesi e opinioni a riguardo.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gen.mo utente

In questi casi una ecografia con ecodoppler e' consigliabile e quindi se poi fosse necessario ci faccia sapere.

Un cordiale saluto