Utente 351XXX
Buonasera Dottore,
dopo tre mesi le extrasistole sono aumentate notevolmente. Le percepisco di continuo giorno e notte. In un minuto ne ho una decina, e sento come mancanza di respiro, affanno. Gli esami cardiologici svolti sono risultati negativi. L holter ha dato 5500 battiti ectopici ventricolari. L aritmologo non mi prescrive nessuna terapia. Cosa posso fare per questo cardiopalmo persistente che limita sonno e lavoro?
Ringrazio.
Saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Davide Ventre
40% attività
8% attualità
16% socialità
SONCINO (CR)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Salve, mi può riportare l'esito dell'holter x intero?
[#2] dopo  


dal 2014
L esame holter 24 h effettuato a luglio ha riscontrato costante presenza di ritmo sinusale tachicardico a fc media 80 bmp, con range di fc compresa fra 43 e 151. Frequenti battiti ectopici ventricolari una volta organizzati in coppie. Sporadici battiti ectopici sopraventricolari. Non paure R-R superiori a due secondi. R-R max 1.78 post extrasistolico ventricolare. Non modificazioni della ripolarizzazione riconducibile a ischemia.
BEV 5445.
Tutti gli ECG eseguiti hanno riscontrato queste extrasistole.
In questo periodo compaiono molto piú di frequente, e accuco mancanza di respiro.
A volte ogni due battiti ho un extrasistole.
Grazie.
[#3] dopo  
Dr. Davide Ventre
40% attività
8% attualità
16% socialità
SONCINO (CR)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2007
E cosa dice l'aritmologo? Perché nessuna terapia?
[#4] dopo  


dal 2014
Sostiene che i farmaci antiaritmici procurano non pochi effetti collaterali per cui non mi ha dato nessuna terapia. Ha detto che il rischio di aritmie maligne è basso. Mi ha detto solo di ripetere tutti gli esami cardiologici tra un anno se le extrasistole persistono.
Ma le extrasistole sono aumentate e non riesco nemmeno più a dormire bene.
L aritmologo è in ferie. Per cui non so a chi rivolgermi.
Lei cosa mi consiglia?
[#5] dopo  
Dr. Davide Ventre
40% attività
8% attualità
16% socialità
SONCINO (CR)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2007
Bisogna parlare ancora con lui.

Concordo sulle motivazioni che lo portano a non iniziarle la terapia.

Se però secondo lei la Sua Qualità della Vita sta notevolmente peggiorando a causa di queste, deve riesporre all'aritmologo le sue problematiche.

In alternativa alla terapia farmacologica c'è la procedura di Ablazione.

Saluti.
[#6] dopo  


dal 2014
La ringrazio per la sua risposta!
Due ultime domande:
Qual'è la causa di queste extrasistole? Ancora non l ho capito.
Molti dicono che siano dovute all ansia. Mentre l aritmologo ha escluso a priori che l ansia è la causa, dicendo che non centra assolutamente niente!
C è la possibilità che possa venire un aritmia maligna, e in quali casi viene fatta l'ablazione?

La ringrazio nuovamente.
Buona giornata.