Utente 355XXX
Buongiorno, con la mia ragazza nell'ultimo mese abbiamo avuto diversi rapporti sessuali iniziati sempre in maniera non protetta e poi conclusi con il preservativo. La durata della penetrazione non protetta è stata di massimo 2/3 minuti ma mai con eiaculazione intravaginale (solo con secrezione di liquido pre-eiaculatorio). Tali penetrazioni sono avvenute anche nei periodi di ovulazione e di maggior fertilità. Ad oggi la mia ragazza ha apparentemente un ritardo di 2 giorni (è normalmente molto regolare con il ciclo), anche se il mese scorso ha avuto le mestruazioni con 2 giorni di anticipo rispetto al normale periodo di 30 gg (come sua regolarità). Contando i 28 giorni dal precedente ciclo, le sarebbero dovute venire il 4/8, ma ad oggi ci sono solamente dei lievi sintomi (gonfiore alla pancia, gambe pesanti, seni induriti). Vorrei sapere se il ritardo è 'apparente' (nel senso che può darsi che abbia un ritardo perchè il mese scorso le sono venute in anticipo e quindi la data del ciclo dovrebbe sostanzialmene partire da oggi) o se le penetrazioni possono aver causato una gravidanza. Vi specifico che in questo periodo la mia ragazza sta attraversando un periodo di stress (che dura da diversi mesi e che non ha mai condizionato i precedenti cicli) e che in queste ultime settimaneha vissuto ritmi quotidiani molto più intensi e stancanti del solito (oltre al caldo improvviso e molto forte che si è scatenato nelle ultime settimane).

Grazie mille per le risposte

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
assai difficile gravidanza così. In linea assolutamente teorica non impossibile.
http://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/1498-liquido-preseminale.html
[#2] dopo  
Utente 355XXX

Iscritto dal 2014
quindi esclude la possibilità che il ritardo possa essere collegato ad una possibile gravidanza?
[#3] dopo  
Utente 355XXX

Iscritto dal 2014
Buongiorno dottore,
mi scuso per l'insistenza, ma ancora oggi non sono arrivate le mestruazioni (dei sintomi che le accennavo ieri sono rimasti solo i seni induriti e la presenza di impurità al viso). La situazione comincia a diventare difficile da gestire in quanto ho paura che la mia ragazza stia somatizzando la cosa e psicologicamente stia condizionando il naturale corso del ciclo in senso negativo.
Riesce a darmi risposta alla replica di ieri o se ha qualche consiglio pratico per gestire questa sua ansia che immancabilmente sta cominciando a condizionare anche me (ho paura anche di condizionarla anche io indirettamente).

Grazie infinite
[#4] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
faccia test di gravidanza. Come vede dalla mia risposta le possibilità di induzione di gravidanze sono scarse, non nulle.
[#5] dopo  
Utente 355XXX

Iscritto dal 2014
ok grazie. un'altra domanda. supponendo che il ciclo sia in ritardo di 4 giorni, quanto è attendibile farlo ad esempio oggi?
[#6] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Domanda da ginecologoa: ma parecchio.