Utente 353XXX
Salve a tutti, sono un ragazzo di 25 anni e circa un mese fa ho ritrovato due palline nel braccio la prima nel braccio sinistro sul bicipite e la seconda (molto più piccola, meno di un chicco di riso) nell avambraccio destro in corrispondenza del tendine laterale penso quello che collegato col mignolo ed è sitauata a metà avambraccio. La prima sembra rientrare siccome nettamente diminuita di dimensioni, la seconda.(quella sul tendine) sembra leggermente più grande o almeno a volte sembra più grande altre normale anche a seconda della torsione del.braccio. La pallina e semidura e mobile e al tatto sento.dolore.sul posto e su tutto il tendine Fino alla.mano. Il dolore è aumentato quando ho iniziato a lavorare per 15 giorni con forti sforzi e diminuito quando ho smesso. Vorrei precisare che sullo stesso braccio all età di 5 anni mi tagliati il polso con il vetro (5 cm circa sotto.il palmo)una ferita molto.profonda la quale per 20 anni mi ha dato dolore al tendine per.sforzi o cambi climatici e si gonfia spesso. Non so se le cose sono correlate visto che sono due tendini diversi. Sono fortemente ipocondriaco e penso sempre al peggio. Il medico di.famiglia dice che non devo preoccuparmi mi ha visitato un mese fa e ha detto che può essere.conformazione fisica visto che anni fa quando.camminavo mi uscivano palline sulla caviglia e ora non ci sono più.Devo.preoccuparmi? Si tratta realmente di una cisti tendinea? Grazie mille a tutti

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TRANI (BT)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Gentile Signore,

solo un'ecografia può rispondere a questa domanda.

Certamente non si tratterà di nulla di importante: la tumefazione sul braccio che rientra e poi si riespande potrebbe essere un'ernia muscolare.

Buona serata.
[#2] dopo  
Utente 353XXX

Iscritto dal 2014
Innanzitutto grazie mille per la risposta. Non ho ben capito una cosa "solo l ecografia può rispondere a questa domanda" si riferisce se potrebbe essere una cisti tendinea o al fatto di preoccuparmi? Comunque il fatto che rientri e si rieaspande non so se è dovuto al fatto che si infiamma il tendine e quindi sembra più estesa la pallina oppure se effettivamente lo fa Lei stessa. Grazie ancora
[#3] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TRANI (BT)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
L'ecografia è indispensabile per chiarire i rapporti di queste tumefazioni con i tessuti vicini e dire se sono a contenuto solido o liquido (cisti).
[#4] dopo  
Utente 353XXX

Iscritto dal 2014
La sua risposta l ho presa in considerazione e farò al più presto l ecografia. Grazie mille. Oggi tra l altro ho appuntamento col medico di famiglia per altri motivi e mi rifaccio visitare anche la pallina. Un ultima cosa che volevo chiederle é, che visto la mia forte e lunga ipocondria e ansia lei in entrambi i casi (cioè solido o liquido) si riferisce ad entrambe a patologie benigne? Ovviamente è una domanda che si basa solo sulla sua esperienza e non una diagnosi ben definita. E la paura e l ansia che mi spinge a farle queste domande. Mi scusi ancora e.grazie di tutto
[#5] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TRANI (BT)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Stia tranquillo......!