Utente 207XXX
Buonasera dottore, dopo un anno di tentativi alla ricerca di una gravidanza mio marito ha fatto uno spermiogramma dove è risultato: aspetto biancolattescente, quantità 3.5 mL, viscosità aumentata, ph 8.0, al microscopio sono presenti solo elementi immaturi...probabile sterilità;
non convinti del risultato ne ha fatto un altro con risultato: aspetto nella norma, volume 4.0 mL, viscosità diminuita, liquefazione completa, azoospermia.
Subito dopo è andato da un andrologo, risultato della visita: visita generale urologica, eos. pene normale, testicoli di struttura regolare, lievemente ridotti di volume, deferenti apprezzabili, presente varicocelene sin con reflusso di 2 grado da sforzo, non riferisce disturbi minzionali ed eiaculatori, proposti esami di screening fertilità.
Subito dopo fece gli esami di CARIOTIPO, il risultato: CARIOTIPO MASCHILE NORMALE.
Ritornò dall' andrologo e gli disse che era solo un problema di testosterone ( negli esami del CARIOTIPO era risultato: testosterone a 2.38 ng/mL i valori di riferimento erano 2.41-8.27).
A questo punto l'andrologo propose una terapia con SUSTANON da 250mg 1 fiala ogni 15 giorni per 4 mesi.
Noi questa settimana abbiamo riprovato a ripetere lo spermiogramma e il risultato è: quantità 4.0 mL, aspetto biancolattescente con sfumatura giallastra, viscosità diminuita, ph 8.0, assenza di spermatozoi rari leucociti, compatibile con sterilità.
Premetto che mio marito pesa circa 124 kg, ed ha molto grasso addominale, la mia domanda è: quanto tempo ci vuole per far rialzare il testosterone ?
Secondo lei è un problema di grasso addominale?
Grazie mille.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gen.ma utente

In questo caso l'uso del testosterone e' controindicato, mentre una corretta dieta accompagnata da un poco di moto ed attivita' fisica oltre a ridurre il peso di suo marito servirebbe per aumentare il testosterone, per l'azoospermia servirebbe avere anche un quadro ormonale completo (FSH, LH, Estradiolo, PRL e testosterone totale) e quindi confrontarsi con uno specialista con competenze in ambito riproduttivo.

Un cordiale saluto
[#2] dopo  
Utente 207XXX

Iscritto dal 2011
Buonasera , grazie mille per avermi risposto, per quanto riguarda il quadro ormonale mio marito ha fatto il CARIOTIPO ( mappa cromosomica, FSH , TSH, FT4, testosterone met. Immunochemiluminescenza, ricerca mutazione gene CFTR, microdelezioni regione AZF del cromosoma Y )...e l' unico esame risultato basso è ultimo testosterone
Secondo lei il varicocelene che gli hanno trovato può influire sul testosterone basso?
Quindi neanche la terapia di testosterone farà miracoli, è ultimo corretto?
[#3] dopo  
Utente 207XXX

Iscritto dal 2011
Mi scusi ma ho inserito 2 volte la parola "ultimo" che non centra nulla, è colpa del T9.
MI SCUSI ANCORA!
[#4] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gent.ma utente

come già detto la terapia con testosterone non è indicata.

Ancora cordialità
[#5] dopo  
Utente 207XXX

Iscritto dal 2011
La ringrazio.
Buonagiornata.