Utente 243XXX
Salve, sono un ragazzo di 23 anni, alto 160cm e peso 65kg.

Ieri ho fatto un prelievo per accertare una leggera debolezza che sento in questi ultimi giorni ed oggi ho ricevuto i risultati; tutti i valori sono nei limiti (EMOCROMO, VES, proteina C reattiva, tiroide, glicemia, insulina, transaminasi, gamma gt, elettroforesi proteica, colesterolo, gruppo minerali -magnesio, potassio, calcio, sodio-).

Tra questi risulta alterata solo la CPK-MB a 9.52 ng/ml (il riferimento dice "fino a 5.1").

A fine Gennaio 2014 sono andato in pronto soccorso per dolore toracico e il tutto è stato associato ad uno stato ansioso con ipertensione e MRGE; negli esami del sangue dell'ospedale c'erano questi valori:
- CK MB massa 8,05 ng/mL (con asterisco e fuori limite)
- Troponina I 0,100 ng/mL
- Mioglobina 52 ng/mL
- PCT 0,25 (nessun unità di misura e limiti di riferimento)

A Febbraio (dopo circa 15 giorni) ho ri-eseguito le analisi riscontrando:
- CPK MB 8.58 ng/ml (limite fino a 5.1)
- CPK 153 U/l (nei limiti)

Oggi, dopo 6 mesi da quell'episodio:
- CPK-MB è ancora più alta: 9.52 ng/ml (circa 4ng/ml oltre il limite)
- CPK a 158 U/L (nei limiti)
- troponina 0.042 (<0.100 , nei limiti)

Non faccio attività fisica ne uso di medicinali da più di un mese, pressione arteriosa a 110/75.


Cosa significa? E' un dato preoccupante che richiede opportune verifiche? Temo che il valore possa crescere lentamente nei prossimi mesi...

A Febbraio 2014 ho fatto ECG, ECO e prova da sforzo dal cardiologo senza nessuna segnalazione.
La ringrazio, un saluto.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Caro signore
se lei avesse avuto una coronaropatia non sarebbe stato dimesso dal PS senza questa diagnosi (decisamente improbabile alla sua età)...gli enzimi eseguiti senza una prescrizione medica non hanno un valore assoluto perchè non possono essere interpretati dal paziente...dalla valutazione delle precedenti richieste di consulenza sembrerebbe che lei sia un soggetto particolarmente ansioso e l'ansia non aiuta a vivere bene e con il tempo può creare malattie chiamate "somatizzazioni". Si tranquillizzi
Cordialmente
[#2] dopo  
Utente 243XXX

Iscritto dal 2012
La ringrazio per la rapida risposta.

Quindi, secondo la sua esperienza, a cosa potrebbe attribuire questo valore alterato della CK-MB?

Come ho già scritto nel post iniziale sembra che questo valore sia in aumento nel corso dei mesi...

Ancora grazie per la sua disponibilità.
[#3] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Guardi.... un CPK legato a problemi cardiaci incrementa nell'arco di poche ore e non di mesi... Escludo categoricamente una causa cardiaca (e mi limito quindi ad esprimere solo opinioni che riguardano la mia branca di interesse).
Saluti