Utente 111XXX
Buongiorno,
ho quasi 44 anni, mi capita molto raramente di avvertire per qualche secondo il battito irregolare.
Per questo ho eseguito un eco color doppler: dimensioni e spessori parietali del ventricolo sx nei limiti con contrattilità parietale globale e regionale nei limiti ed FE 65%. Atrio sx nei limiti superiori con atteggiamento prolassante dei lembi valvolari mitralici e lieve rigurgito valvolare mitralico associato. Valvola aortica tricuspidata con minimo ispessimento fibrotico delle cuspidi valvola e minimo rigurgito valvolare artico associato non emodinamicamente significativo. Aorta bulbare, aorta toracica ascendente e discendente ed arco artico nei limiti. Cavità destre nei limiti e PAP regolare. SIA integro.IVC non dilatata e collassabile con l'inspirio. Non versamento pericardio.
Holter: ritmo sinusale di base durante tutta la registrar. effettuata. Non si rilevanoectopie ventricolari. Sporadici BESV, e due brevi sequenze autoriducenti.
Normale conduzione a-v. Conservato cronotropismo. Non significative alterazioni della ripolarizzazione ventricolare.
Nel 2013 avevo anche eseguito ECG: ritmo sinusale con intervallo P-R corto. ECG atipico.
Gradirei avere Vs. parere in merito, grazie.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Lei ha delle piccole aritmie sopraventricolari probabilmente secondarie alla presenza delle valvole disfunzionanti (sebbene non in maniera importante) che hanno creato delle modifiche anatomiche a carico dell'atrio sinistro (che risulta per questo al momento di dimensioni ai limiti superiori della norma). Niente di veramente importante, ma in futuro lei potrebbe sviluppare una fibrillazione atriale parossistica.
Cordialmente
[#2] dopo  
Utente 111XXX

Iscritto dal 2009
Buongiorno Dottore,
la ringrazio per la sollecita risposta.
Sinceramente mi sono un poco allarmata, in quanto il medico di base non mi ha accennato a nulla di questo. Mi ha prescritto esami del sangue sulla tiroide, così per controllo, anche se per ora non ho altri disturbi.
Vorrei sapere se quello a cui lei si riferisce è per l'atteggiamento prolassante dei lembi valvola mitralici, perché solo quel medico che ha fatto questa eco lo descrive così, mentre facendola con un medico diverso mi ha escluso questo difetto.
Approfitto anche per chiederle a cosa si riferiscono nell'holter: sporadici BESV, e due brevi sequenze autoriducenti (che dovrebbero essere i due battiti irregolari che ho avvertito quel giorno).
Grazie. Cordiali saluti.
[#3] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Cara signora legga bene le mie parole...la risposta alle sue successive domande è già contenuta nella mia risposta.
Saluti