Utente 348XXX
Buongiorno avrei una domanda da fare allo gentile staff,riscontro una tachicardia sinusale in vari momenti della giornata ,ovvero non ho mai un battito sui 70-80 bm se non la sera prima di andare a dormire,la tachicardia si fa sentire maggiormente al mattino dopo colazione(100-110bm) ed è alquanto fastidiosa,se provo a camminare a piedi al mattino la frequenza sale sui 130 bm in un niente(logicamente partendo di bas con una tachicardia a 110 non ci vuole niente ad arrivare a 130),poi generalmente nell arco della giornata si aggira sui 85-95 bm.Ho svolto varie indagini cardiache:holter,ecocardio,test da sforzo tutti negativi anche l'holter riportava una frequenza media di 87 bm(la mia tachicardia la compenso di notte che secondo l'holter il battito scende sui 50 bm),la domanda che vorrei fare:una volta escluso cause cardiache,e svolgendo anche un eco-tiroide ed esami degli ormoni tiroidei(ft3-4 e tsh) usciti nella norma ed una volta escluso anemie con emocromo,premettendo che non assumo farmaci,non bevo e non fumo,vi possono essere altre cause extracardiache che provocano tachicardia sinusale?
grazie in anticipo.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Si....se per esclusione non ci sono cause cardiache o extracardiache che giustifichino una tachicardia sinusale, potrebbe trattarsi di una vera e propria aritmia che prende il nome di "Tachicardia sinusale inappropriata". E' però il caso che il tutto venga valutato da un aritmologo (un cardiologo con particolari competenze in alterazioni del ritmo cardiaco).
Saluti cordiali
[#2] dopo  
Utente 348XXX

Iscritto dal 2014
Grazie tante..e in base alla sua esperienza considerata la negatività degli esami compresi gli ormoni tiroidei ed emocromo vi possono essere altre cause di tachicardia sinusale?...tachicarda sinusale inappropriata deve essere trattata oppure un allenamento fisico potrebbe giovare ciò? grazie ancora in anticipo.
[#3] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Caro signore
come le ho detto non è possibile formulare una diagnosi a distanza....occorre che lei sia valutato da un aritmologo se vuole escludere una tachicardia sinusale inappropriata e sulle necessità di terapia (prevalentemente di tipo farmacologico) occorre decidere in base alla valutazione globale....
[#4] dopo  
Utente 348XXX

Iscritto dal 2014
Grazie mille Dottore ascolterò il suo consiglio,come ultima cosa,(mi sono dimenticato di citarlo prima),potrebbe trattarsi di problemi surrenalici?dato che la mia frequenza aumenta soprattutto al mattino e so che viene liberato piu cortisolo del normale...vi potrebbe esserci un eccesso di cortisolo e altre catecolamine?se le puo essere di aiuto ho eseguito anche un ecografia ai reni e surreni per altri motivi negativa..che ne pensa?
[#5] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Potrebbe essere...andrebbe dosata la cortisolemia...comunque confermo quanto già detto