Utente 214XXX
Da un po' di tempo avevo difficoltà ad urinare e così sono stato sottoposto ad ecografia addominale dove hanno riscontrato l'ingrossamento della prostata.
L'esame del PSA è nella norma. L'urologo mi ha prescritto il Silodix e mi ha rinviato all'anno prossimo. Da quando prendo il Silodix non ho più eiaculazioni, praticamente raggiungo l'orgasmo senza emissione di sperma.
Ho provato a stare alcuni giorni senza il Silodix e ho ripreso ad eiaculare, ma lo sperma si presenta piuttosto liquido e di colore scuro.
Mi devo preoccupare? Cosa dovrei fare? Devo aspettare l'anno prossimo o è meglio che faccia qualche altro esame?
Ringrazio fin d'ora per la Vostra risposta e attendo con fiducia le Vostre indicazioni.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,la retroeiaculazione in vescica al momento dell'orgasmo é un effetto collaterale abbastanza frequente in seguito all'assunzione di tale categoria di farmaci.Non sono documentate conseguenze né locali né generali.Segua i consigli dello specialista di riferimento.Cordialità.
[#2] dopo  
Utente 214XXX

Iscritto dal 2011
Ringrazio vivamente per la Vostra risposta in tempi brevissimi.
Mi sento tranquillizzato, non sapevo di retroeiaculazioni in vescica.
A quanto pare è una cosa normale con certi farmaci. Grazie di nuovo.