Utente 359XXX
Salve,mi chiamo stefano ed ho 25 ,anni,
stavo mangiando una semplice pesca ,quando all' interno del nocciolo della pesca, che era parzialmente rotto,ho trovato una specie di seme all'interno,e stupidamente l'ho mangiato,aveva un sapore amrognolo,ma non era male.comunque per curiosità poco dopo sono andato su internet, e ho scoperto che il seme contenuto nel nocciolo della pesca è tossico e contiene amigdalina capace di liberare acido cianidrico continente cianuro!e ho letto che un seme può contenere 88 milligrammi di cianuro!non ho capito se gli 88 milligrammi si riferiscano per 100g di semi o se un seme solo contine 88 milligrammi di cianuro!!rischio qualcosa ora che ho mangiato questo seme, o per preoccuparmi veramente avrei dovuto mangiarne una quantità maggiore?come devo comportarmi in questi giorni?dovrei farmi controllare da uno specialista?sò chè essendo già passata qualche ora dovrei stare tanqullo,mà non sò se sono fuori pericolo o meno,vi ringrazio anticipatamente per la risposta
[#1] dopo  
Dr. Riccardo Ferrero Leone
44% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

perdoni il ritardo nella risposta, ora sarà lei a darne conferma ma un seme di pesca per un adulto normopeso non dovrebbe causare particolari effetti tossici.
Per ogni evenienza futura ricordi che presso tutte le maggiori strutture ospedaliere esiste un servizio di tossicologia/centro antiveleni con specialisti che rispondono sempre alle emergenze.

Cordialmente.
[#2] dopo  
Utente 359XXX

Iscritto dal 2014
Grazie mille per la risposta