Utente 359XXX
Salve,
stavo mangiando una semplice pesca ,quando all' interno del nocciolo della pesca, che era parzialmente rotto,ho trovato una specie di seme all'interno,e stupidamente l'ho mangiato,aveva un sapore amrognolo,ma non era male.comunque per curiosità poco dopo sono andato su internet, e ho scoperto che il seme contenuto nel nocciolo della pesca è tossico e contiene amigdalina capace di liberare acido cianidrico continente cianuro!e ho letto che un seme può contenere 88 milligrammi di cianuro!non ho capito se gli 88 milligrammi si riferiscano per 100g di semi o se un seme solo contine 88 milligrammi di cianuro!!rischio qualcosa ora che ho mangiato questo seme, o per preoccuparmi veramente avrei dovuto mangiarne una quantità maggiore?come devo comportarmi in questi giorni?dovrei farmi controllare da uno specialista?sò chè essendo già passata qualche ora dovrei stare tanqullo,mà non sò se sono fuori pericolo o meno,vi ringrazio anticipatamente per la risposta
[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Stia ASSOLUTAMENTE tranquillo . Se la preoccupazione che manifesta fosse stata reale, buona parte della popolazione già sarebbe morta intossicata da acido cianidrico dell'amigdalina.

Tanti saluti

[#2] dopo  
Utente 359XXX

Iscritto dal 2014
La ringrazio per la cortese risposta!
[#3] dopo  
Dr. Salvo Catania
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
La sua richiesta mi ha fatto sorridere, ma per ragioni che non può immaginare e avrei voluto aggiungere maggiori dettagli ma in quel momento non avevo tempo ed ho pensato almeno di tranquillizzarla subito.

Replico anche per sua curiosità con maggiori dettagli.

Di solito ricevo richieste di senso opposto. Di pazienti che leggono sulla rete di una terapia a base di amigdalina che sviluppando acido cianidrico distruggerebbe le cellule tumorali, risparmiando quelle sane.

Ho conosciuto quindi pazienti che ingurgitavano pericolosamente ogni giorno, sulla base della strampalata teoria che ha arricchito Theodore Krebs, semi di pesca , ma soprattutto mandorle amare.

Superfluo dire che diversi studi ne dimostrarono l’inefficacia e la pericolosità, che fece anche vittime illustri , tra cui Steve McQueen uno degli attori più popolari e famosi del secolo scorso e che , malato di tumore, si affidò al Laetrile, a base di amigdalina, morendo tragicamente per un grave avvelenamento.

Lei ne ha ingurgitato UNA SOLA (^_____^)

http://www.senosalvo.com/invenzioni_folli_e_false_medicine_anticancro.htm

Tanti saluti
[#4] dopo  
Utente 359XXX

Iscritto dal 2014
Grazie ancora e tanti saluti anche a lei è stato gentilissimo :)
[#5] dopo  
Dr. Salvo Catania
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Di nulla !