Utente 775XXX
salve sono un ragazzo di 19 anni.
2 anni fa il mio testicolo dx (atrofico?) è stato sostituito da una protesi.
innanzitutto volvevo sapere se i livelli ormonali e la fertilità sono normali anche con un solo testicolo.
in secondo luogo volevo sapere se il continuo contatto tra la protesi (abbastanza dura) e il testicolo potesse creare problemi allo stesso testicolo.
grazie per il lavoro che svolgete.distinti saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,e' necessario conoscere la causa dell'atrofia testicolare.I livelli ormonali ed il potenziale di fertilita' possono rientrare nella normalita',specialmente considerando la giovane eta'.La protesi non danneggia in alcun modo il testicolo controlaterale.Sarebbe,comunque,necessario,conoscere lo stato trofico del testicolo sinistro per poter porre una prognosi corretta.Si rivolga ad un andrologo esperto che possa inquadrare il Suo stato clinico avvalendosi di esami laboratoristici (dosaggi ormonali,spermiogramma) e strumentali (ecocolordoppler scrotale) dopo averLa visitata.Cordialita'.
[#2] dopo  


dal 2008
era atrofico perchè alla nascita non era sceso nello scroto e l'operazione chirurgica per collocarlo nella giusta posizione é avvenuta quando avevo 18 mesi.
Il testicolo sinistro è assolutamente normale.

attendo una risposta e la ringrazio infinitamente
[#3] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...nel Suo caso sono necessari controlli piu' approfonditi che vanno aldila' della fertilita' che riguardano gli aspetti genetici e di prevenzione tumorale.Cordialita'.
[#4] dopo  


dal 2008
il testicolo atrofico è stato rimosso prorpio per non incorrere in futuri possibili tumori..perchè mi dovrei preoccupare ancora di prevenzione tumorale?
e in cosa consistono gli aspetti genetici?

mi scuso per il disturbo.
[#5] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...i protocolli mondiali prevedono periodici controlli di tal tipo.
Per quanto riguarda gli aspetti genetici,riparliamonedopo che avra' eseguito uno spermiogramma presso un laboratorio specializzato.Cordialita'.
[#6] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
caro lettore,


i testicoli,come quasi tutti gli organi pari ( reni, occhi, surreni, parotidi....)riescono a garantire una funzione adeguata anche da soli.
Nel suo caso specifico il testicolo rimasto dovrebbe produrre un adeguato numero di spermatozoi per avere una fecondazione ed una sufficiente produzione ormonale senza alterare gli equlibri dell'organismo.
E' chiaro che molto dipende dalla normalità dell'organo, nel caso il testicolo, preservato.
Per valutare la cosa è abbastanza semplice,una valutazione del liquido seminale e dei dosaggi ormonali sotto la guida di uno specialista che possa interpretare i dati e che possa intervenire ogni qualvolta si presentassero problemi capaci di "disturbare" il testicolo normale rimasto.
La protesi, se ben posizionata, non può dare problemi
cari saluti