Utente 361XXX
Buonasera dottori, scusatemi se saró poco scientifico nelle descrizioni e allo stesso tempo se vorró da voi se possibile risposte molto mirate anche se non potete visitarmi fisicamente. Sono stato visitato da un dentista che mi ha consigliato di rivolgermi ad un chirurgo maxillofacciale per curare una malocclusione di seconda classe con mascellare molto stretto e profondo (peggiorato anche da un apparecchio che ho portato per quasi sei anni dell'adolescenza solo sull'arcata superiore e che mi ha causato anche forti cervicalgie) e mandibola arretrata e leggermente piegata verso destra, facendo sì che la linea dei denti sia obliqua. Anche se ancora devo essere visitato dal chirurgo ho cominciato a fare delle foto con il viso in diverse pose e ho notato per la prima volta che l'occhio destro un pó più grande e più in basso del sinistro, che la guancia destra appare più piena e soffice al tatto della sinistra, e soprattutto che visto dal basso le orbite sono decisamente più asimmetriche che se si osservasse il volto frontalmente. La cosa più inquietante è che vista dal basso anche la fronte appare "ruotata" nel verso dell'asimmetria, cioè più piatta a sinistra e più tondeggiante a destra . Ora non so se questa asimmetria sia dovuta ad una plagiocefalia che non sapevo di avere, dato che ovviamente non sono un medico, se è congenita esito di un trauma cranico infantile o se è stata causata/ peggiorata da un'ortodonzia fatta davvero con i piedi, vorrei chiedervi con umiltà consigli su cosa dovrei fare, a chi rivolgermi,soprattutto se è preoccupante e curabile l'asimmetria oculare e quella meno visibile della fronte, e se già con la chirurgia ortognatica possa giovare la mia salute e l'estetica del volto, grazie mille per l'attenzione!

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Federico Servadio
24% attività
4% attualità
12% socialità
SAN GIULIANO TERME (PI)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2010
Come ha già detto lei, senza visitarla è impossibile essere esaustivi, in particolare quando l'argomento è così delicato. Piccole asimmetrie e imperfezioni le abbiamo tutti, ma spesso non ci facciamo caso finchè non le vediamo sulle foto, che riescono a mettere in evidenza i minimi difetti.
Per l'occlusione da sistemare e per avere un'idea sulle sue asimmetrie, si rivolga ad un chirurgo Maxillo-Facciale, nella sua città ci sono molti colleghi bravi in grado di aiutarla.