Utente 357XXX
Buongiorno dottore, prima prendevo pastiglie per pressione e colesterolo, poi dopo sei.mesi il mio dottore. mi ha fatto smettere di prendere medicamenti perche nel frattempo i valori erano tornati perfetti, questo a febraio.2014. Ma a luglio scorso mi sono.misurato la pressione ed e' salita a 180 di massima e minima a102. Mi sono spaventato e ho rifatto gli esami che ha dato i seguenti valori: colesterolo totale 207, hdl 44 e trigliceridi 87/ Ora la PRESSIONE arteriosa.oscilla dagli 89 ai 120 per la massima e la minima.sui 56/66/80. Il dottore di famiglia.mi ha fatto riprendere i farmaci. Io pero' quando.avevo smesso di prendere.medicamenti ho iniziato a prendere aminoacidi e vitamine integratori.perche camminavo 30 minuti. al giorno (per 1 anno) e pesavo 80 chili ora peso 61 chili. Mipuo' dare un parere sul mio quadro clinico?.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
231165

Cancellato nel 2015
L'ipertensione arteriosa non è un influenza ma una patologia permanente. Quindi ha fatto bene a riprendere i farmaci e i valori che riporta mi sembrano ottimali. Diverso è il discorso per il colesterolo dove una buona dieta può' permettere di ovviare alla terapia medica. Essendo un individuo sano non vedo la ragione di assumere amminoacidi e integratori che non le devono assolutamente a nulla.. L'attività' fiica fa benissimo e contribuisce a ridurre i valori pressori. Si faccia fare una buona dieta e continui il suo programma di attiva' fisica controllandosi di tanto in tanto i valori di pressione
saluti
[#2] dopo  
Utente 357XXX

Iscritto dal 2014
Buongiorno dottore, grazie della gentile risposta. In realta' forse mi sono spiegato male, io seguo gia' una dieta da un anno, motivo per cui ho perso 19 chili (e sono anche sottopeso). Vivo in Thailandia, spesso vado in panico e mi misuro la pressione spesso, anche 6 volte al giorno, fra l'altro quando la provo inzialmente e' alta perche' appena tocco macchinetta della pressione mi spavento, poi torna normale. Le volevo chiedere due informazioni:

1) io uso Karvea, che sarebbe un surrogato del'Aprovel che qua non hanno, che lei sappia va bene?

2) posso bere qualche birretta (piccola) ogni tanto? La mia dottoressa mi aveva detto di si', mi conferma?

Grazie per la pazienza.
[#3] dopo  
231165

Cancellato nel 2015
Se la pressione va bene non serve continuare a misurarla se non periodicamente e non certo 6 volte al giorno. Una birra non le fa' certo male e il Karvea chenon è un surrogato ma lo stesso farmaco prodotto da un azienda diversa va benissimo . Dai vari che lei riporta mi sembra che la pressione sia assolutamente ben controllata per cui stia tranquillo e si beva una birra alla mia salute.
Periodicamente puo' fare i controlli della pressione secondo le modalità' che può' trovare sul mio sito modalità' che son quelle suggerite dalle linee guida
saluti
[#4] dopo  
Utente 357XXX

Iscritto dal 2014
Buongiorno dottore, mi scusi ho sentito dire che non si puo bere tisana a basa biancospino se si prendono medicinali per la pressione alta (tipo karvea e avastaine), mi conferma?
[#5] dopo  
Utente 357XXX

Iscritto dal 2014
buon gg doc si ricorda di me le avevo scritto 2014. a proposito farmaco Karvea che uso attualmente posso sostituirlo al farmaco aprovel x in thailandia dove vivo anno solo in comercio aprovel . ...o letto alcuni link che aprovel 80% efficace e karvea 100% !!! lei puo confermare se posso prendere aprovel a posto di karvea