Utente 356XXX
Buongiorno vorrei sapere se la pratica del cosiddetto "jelking" puo' provocare danni al pene e se ne puo' favorire un effettivo allungamento. Grazie anticipatamente per la disponibilita'. Cordiali saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Andrea Militello
48% attività
20% attualità
20% socialità
PONTECORVO (FR)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
ci sono possibilità di creare un danno irritativo/traumatico alle strutture peniene. Ad esempio vasculiti e uretriti su base traumatica. Personalmente lo sconsiglio
[#2] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
Caro lettore,

il tentativo di "allungare" il proprio pene è un "sogno" di molti giovani ( ma anche meno giovani) che pensano di avere un pene di dimensioni imferiori alla norma.
Una visita andrologica per confermare la situazione diventa fondamentale.
Si possono ottenere allungamenti del pene applicando gli estensori meccanici, strumenti da indossare per molti mesi, per almeno 6-8, non di notte ma durante il giorno ore al giorno. Quindi modalità molto impegnativa, con rischio di problemi, da effettuare sotto controllo medico.
Le manovre manuali non servono a nulla
cari saluti