Utente 265XXX
Salve Dottore, sono un ragazzo di 21 anni e tramite una donazione di sangue mi sono accorto di avere dei valori pressori abbastanza alti.
Ho svolto diverse analisi e dal referto medico è uscito fuori ciò:

"Negativi sono risultati un'ecografìa addominale e una radiografìa del torace, come anche rientra nella norma un ECG.
Nonostante un movimento minimo dell' NSE (22,5 ng/ml), c'è una negatività
del dosaggio urinario delle catecolamine. che esclude il feocromocitoma.
A causa di elevati valori di reninemia (in clinostatismo 324,2 mcUl/ml e in ortostatismo 251.8 mcUl/ml) con aumento più contenuto dell 'aldosteronemia {clinostatismo 47.1 ng/ml, ortostatismo 44.9 ngirnl) è stata eseguito uno studio eco color Doppler' nefrovascolare che è pero risultato negativo.
Anche una TC addominale con mdc e risultata negativa come pure un fundus oculi.
Si segnala inoltre una normokaliemia che rende improbabile un ruolo fisiopatoiogico dell'aldosterone nella patogenesi della condizione ipertensiva."
Sto facendo una cura con il farmaco (Bivis 40/5: 1 cp/die), e misuro la pressione quasi ogni giorno, registrando dei valori non troppo alti, con una media di 130/80. Ho smesso quindi di prendere il farmaco, ma nonostante alcuni giorni io registri valori che rientrano nel "range",alcune volte ho picchi di sistolica a 150/160,mentre la diastolica rimane sugli 80/85.
Mi chiedo se tutto ciò sia normale e se dal referto medico sia tutto apposto; sopratutto le chiedo se io debba fare altri controlli.
Ringrazio anticipatamente.
Cordiali saluti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Faccia un Holter pressorio delle 24 h durante le temperature climatiche della prossima stagione invernale in assenza di farmaci per capire se lei è realmente iperteso....ma se si conferma la diagnosi lei non deve sospendere i farmaci.
Saluti
[#2] dopo  
Utente 265XXX

Iscritto dal 2012
La ringrazio per la risposta Dottore.
Provvederó all'holter pressorio.
Un'ultima cosa,questi valori sono dovuti a qualche problema che si può evincere dai valori delle mie analisi, o è un'ipertensione essenziale?
E soprattutto mi consiglia di fare altri controlli dopo aver visto le mie analisi,per approfondire a cosa sia dovuto questo innalzamento di pressione??
Grazie ancora.
Cordiali saluti.
[#3] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Da quanto riporta, se di vera ipertensione si tratta (e personalmente ho qualche perplessità), non sembra essere una forma secondaria...
[#4] dopo  
Utente 265XXX

Iscritto dal 2012
Quanto riportato risale a una mese fa...molto recente.
Le posso chiedere quali sono i suoi dubbi? Lei pensa che questi valori pressori siano dovuti ad altro e non ad una ipertensione? Devo fare altre indagini?
[#5] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Caro signore la perplessità è riferita alla possibilità che lei sia iperteso e non che abbia problemi di altra natura....la sua risposta non fà che confermarmi che lei è un soggetto particolarmente ansioso. Si tranquillizzi o il prossimo consulto dovrà postarlo nell'area psichiatria e non in quella cardiologica.
Saluti