Utente 364XXX
Salve, sono un uomo di 30 anni ed ho un problema che vorrei esporvi. La mia barba cresce normalmente e folta solo su mento e labbro superiore (baffi e pizzetto si uniscono uniformemente). Per il resto del viso, da circa un anno, ho riscontrato giusto un timido accenno di crescita su guance e basette. Sul resto del corpo ho peli normali (gambe, braccia e zona pubica). Sul petto qualcuno intorno ai capezzoli. Questo fatto mi crea disagio psicologico soprattutto in campo lavorativo perchè mi sento da sempre dire che sembro piu piccolo della mia età.
Nel 2009 mi sono rivolto ad un endrocrinologo che mi ha prescritto degli esami ematoclinici che riporto qui di seguito:

- estradiolo (E2) = 33 v.n. 20/75
- luteotropina (LH) = 7.48 v.n. 1.4/3.7
- FSH = 5.0 v.n. 1.3/19
- Testosterone = 8.03 v.n. 2.6/7.4
- DHEAS = 501.3 v.n 80/560
- 17 beta estradiolo = 10.1 v.n. 0,1/90
- prolattina = 11,8 v.n. 5/15
-ACTH h 8.00 = 26,3 v.n. 0/71
-Cortisolo h 8.00 = 149,8 v.n. 50/250
- Delta 4 androstenedione = 1,00 v.n. 0,57 /1,72
- SHBG = 32,5 v.n. 10/73
- FT3 = 3,2 v.n. 2,6/5,8
- FT4 = 12,2 v.n 10.1/17,8
- TSH = 1,680 v.n. 0,100/4,200
- A. A. Perossidasi = 1 v.n. inferiore a 100
- A. A. Tirioglobulina = 5 v.n. inferiore a 100

L'endocrinologo a cui mi sono rivolto mi ha detto che non c'erano problemi e che avrei dovuto pazientare. Non so se puo essere utile potervi dire che sono stato operato all'età di 7anni di ectopia sottocutanea del testicolo destro, all'eta di 21 di orchidopessia transcrotale sinistra e a 26 anni di varicocele (da 4 grado a 2grado).

Nella prima infanzia per evitare l'intervento chirurgico di testicolo ritenuto mi sono sottoposto ad una terapia ormonale con insuccesso.

Da circa 15 giorni sto assumendo pappa reale al mattino, biotina prima di pranzo e una crema all'eucalipto che metto sul viso (guance e basette) la sera. Rimango in attesa di una vostro luminare consiglio. Grazie mille!!!

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Edoardo Pescatori
44% attività
12% attualità
20% socialità
REGGIO EMILIA (RE)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gentile lettore,
il suo assetto ormonale risulta nella norma (i valori di testosterone sono addirittura ai valori alti di norma). Non vedo spazio per un trattamento farmacologico che possa affrontare quanto ci chiede.
[#2] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
caro lettore

lo sviluppo dell'apparato pilifero è influenzato dalla situazione ormonale ma anche da fattori familiari, congeniti che nulla hanno a che fare con la situazione ormonale
Capisco il suo disagio ma non se ne faccia un problema
cari saluti
[#3] dopo  
Utente 364XXX

Iscritto dal 2014
grazie mille per il vostro consiglio! siete stati davvero rapidi!