Utente 364XXX
Salve dottori, mi è stato diagnosticato il varicocele nel testicolo sx e riporto di seguito i valori al di fuori dai valori standard dell ultimo spermiogramma: spermatozoi mobili 39%(>40%) motilità progressiva 26%(>32%). In passato mi è stato detto che svolgendo periodicamente degli spermiogramma era possibile tenere sotto controllo il varicocele in modo tale da effettuare ľ intervento in un periodo dell' anno a me più congeniale( parlo di problemi derivanti da studio e sport che potrebbero essere risolti se l intervento fosse eseguito intorno a metà maggio). Cosa comporta posticipare l' intervento e che rischi si possono correre? Si possono avere variazioni sensibili e preoccupanti nel giro di sei mesi dei valori dello spermiogramma ? Grazie mille!

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
fino a 50 anni è in tempo ad operare, senza alterare l' esitro dell' intervento. Successivamente a questa età provvede il decadimento delkl' anziano a vanificare ogni cosa.
[#2] dopo  
Utente 364XXX

Iscritto dal 2014
Innanzitutto la ringrazio della risposta. Volevo aggiungere una cosa: mi era stato riferito che con il passare del tempo il varicocele e i relativi valori dello spermiogramma avrebbero potuto peggiorare ed era per questo che era necessario effettuare dei controlli periodici. Sbaglio? Perché da ciò che Lei ha scritto mi sembra di capire che il passare del tempo non comporti una variazione del rischio magari dell' infertilità. Grazie del tempo che mi sta mettendo a disposizione.
[#3] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
No: la fertilità si riduce, ma le possibilkità di ripristino postchirurgiiche della stessa non cambiano