Utente 260XXX
Buongiorno.
Mi è stata diagnosticata una ernia iatale.
Un giorno mi son sentito male, e in ospedale mi hanno fatto ecg e enzimi acrdiaci a 3 ore di distanza.
Avevo una tachicardia.
Ecg e enzimi cardiaci normali.
Con una rnia iatale, bisogna controllare le funzioni cardiche (holter, ecografia cardiaca, enzimi cardiaci)?
Può provocare danni al cuore?
La pressione, misurata qualche giorno fa, e 130-90
Grazie
Cordiali saluti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Assolutamente no. Non deve fare altro che seguire il problema gastroenterologico e se è meritevole di terapia può deciderlo solo uno specialista della branca. Per il cuore si tranquillizzi.
Saluti cordiali
[#2] dopo  
Utente 260XXX

Iscritto dal 2012
Quindi la sensazione di tachicardia non dipende dal cuore.
Se l'ecg e enzimi cardiaci erano normali..
La ringrazio ancora
cordiali saluti.