Utente 285XXX
Salve,

premetto che negli ultimi 5/6 mesi sono stato molto stressato e per rilassarmi facevo sport (corsa, bici, camminata veloce, ecc.) per almeno un'ora al giorno, tutti i giorni. Da poco più di 2 settimane non riesco più a farlo a causa di un fastidio alla gamba sinistra comparso una mattina, mentre stavo iniziando la mia corsetta quotidiana.

Il fastidio in oggetto non è localizzato, interessa la coscia e la zona del ginocchio. Sembra presentarsi in punti differenti (vicino al ginocchio, all'estremità superiore della coscia, nella parte anteriore della stessa, ecc.) e in modi differenti (a volte sembra tirare, a volte come fosse una sorta di stanchezza). Esso è presente anche quando non faccio attività, ma si sente un po' di più qualche ora dopo che ho terminato una lunga passeggiata, ad esempio.

A cosa potrebbe essere dovuto?

Ringrazio anticipatamente.

Saluti,
Luca
[#1] dopo  
Dr. Umberto Donati
40% attività
12% attualità
20% socialità
BOLOGNA (BO)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
Impossibile fare ipotesi solo in base alla Sua descrizione : sarebbero in ogni caso ipotesi campate in aria e quindi del tutto inutili. È possibile che si tratti di un problema a partenza dalla colonna lombare ma per saperlo bisogna averLa interrogata, ascoltata e visitata, poi aver deciso se e quali accertamenti siano necessari e infine averne preso visione. La visita diretta è indispensabile per fare la diagnosi, da cui discende direttamente la terapia. Ne parli con il Suo medico curante per valutare se occorra una visita specialistica ortopedica.
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 285XXX

Iscritto dal 2013
Grazie per la risposta!

Sono stato dall'ortopedico, il quale mi ha diagnosticato una "sindrome del piriforme" e mi ha assegnato una terapia Tecar.

In effetti, riflettendoci, nell'ultimo periodo (probabilmente per motivi di stress) ho assunto una posizione seduta scorretta, per molte ore al giorno, riversando il peso del corpo quasi interamente sul gluteo sinistro.

Quello che non mi convince, però, è che ho letto che i sintomi dovrebbero essere simili ad una sciatalgia, ossia dovrei avere dolore a partire dal gluteo sinistro, per tutta la parte posteriore della gamba, giusto?
Il fastidio al gluteo e alla parte posteriore della gamba sembra molto lieve, anche in caso di palpazione. Esso sembra essere presente anche nella parte anteriore della coscia e nella zona interna del ginocchio (lato destro del ginocchio sinistro) come se fosse un indebolimento generale. I sintomi sembrano affievolirsi, ma non sono ancora andati via. Cosa ne pensa?

Saluti e grazie,
Luca
[#3] dopo  
Dr. Umberto Donati
40% attività
12% attualità
20% socialità
BOLOGNA (BO)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
La sindrome del piriforme effettivamente dà disturbi soprattutto al glueo e alla faccia posteriore della coscia, tuttavia, non avendoLa visitata non ho gli elementi per confutare o condividere una diagnosi fatta da chi invece ha avuto la possibilità di visitarLa. Se di quello si tratta le terapie fisiche ed eventualmente lo stretching del piriforme possono risultare efficaci. Completi il trattamento prescritto e lasci passare qualche giorno: se il problema persiste, tutto o in parte, torni dall'ortopedico per riconsiderare le terapie, piuttosto che ricominciare da capo con un altro specialista.
Cordiali saluti
[#4] dopo  
Utente 285XXX

Iscritto dal 2013
Grazie. Farò quanto consigliato.

Saluti,
Luca