Utente 101XXX
Salve, a mia mamma 83 anni affetta da ipertensione arteriosa ben controllata , anemia da carenza di ferro , psoriasi pustolosa non in fase acuta , diabete mellito di tipo due ben curato ( hb glicosilata 6,0 ) sottoposta ad ecg holter delle 24 ore sono stati riscontrati saltuari battiti prematuri ventricolari , isolati e polimorfi .sporadici battiti prematuri sopraventricolari organizzati in 1 breve run di tpsv. non modifiche significative del recupero ventricolare . Sottoposta a successivo ecocardiogramma Mono B Mode con color doppler e' stato riscontrato un Ventricolo sx di dimensioni cavitarie normali e spessori parietali ai limiti superiori della norma .Cinesi globale e segmentarie conservate a riposo . Ventricolo dx normale .Atrio dx normale. Vena cava inferiore normale. .Atrio sx Ingrandito .Vol ind =31 ml BSA .Aorta :sclerosi della radice e delle semilunari aortiche .Mitrale lembi iperecogeni e mobili .Polmonare normale .Tricuspide lembi mobili . Pericardio normale .Doppler Aorta IA di grado lieve .Doppler Mitrale E/A invertito .IM di grado moderato .V.C = 6 mm. Doppler polmonare normale .Doppler Tricuspide IT di grado lieve .Conclusioni : Ipertrofia ventricolare sx di tipo concentrico e di grado lieve .Moderato ingrandimento Atriale sx . Insufficienza mitralica di grado moderato +++/++++ , tricuspidalica di grado medio ed aortica di grado lieve . Ipertensione polmonare di grado lieve .Il cardiologo che la segue visionato il referto ha detto di non preoccuparsi e continuare la terapia in atto cosi come riportato . Omeprazen 20 mg 1 al mattino .Ramipril 5 mg 1/2 cp al mattino .Lasix 1 cp al mattino . Zorias 10 mg 2 capsule alla settimana .Metforal 500 1 cp a pranzo . Cardioaspirina 1 dopo pranzo .Congescor 12,5 1 al pomeriggio . Quali terapie o ulteriori esami diagnostici eseguire ?.Quali complicanze possono aggravare il presente quadro clinico ? La ringrazio per il tempo che vorrà dedicarci .

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Alessandro Durante
28% attività
16% attualità
12% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2014
Buonasera,
Per decidere sul da farsi bisognerebbe poter visitare sua mamma e valutare accuratamente tutta la sua storia. Da quello che scrive la insufficienza mitralica è significativa, seppur apparentemente non ancora meritevole di approccio riparativo. Per fare valutazioni piu precise sarebbe però necessario interrogare sua mamma per evidenziare eventuali sintomi.
Le consiglio controlli clinici ed ecocardiografici periodici per valutare l andamento nel tempo della problematica valvolare.

Cordiali saluti
Alessandro Durante
[#2] dopo  
Utente 101XXX

Iscritto dal 2009
La ringrazio per la pronta risposta, non avverte nessun sintomo , nè affanno , nè le extrasistole che pur sono presenti...nè altra sintomatologia , oltre ai periodici controlli ecocardiografici e i controlli clinici cosa suggerisce ? Vi sono altri esami diagnostici in grado di valutare con esattezza l'insufficienza mitralica ? La terapia in atto è corretta o bisogna apportare delle modifiche ( aumentando la posologia del beta bloccante o del diuretico ? La ringrazio per la risposta che sono certo vorrà darmi e le auguro un sereno 2015 .
[#3] dopo  
Dr. Alessandro Durante
28% attività
16% attualità
12% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2014
Per la valutazione del rigurgito mitralico sono adeguati ecocardiogrammi di controllo.
In assenza di sintomi significativi farei riferimento al vostro cardiologo di fiducia per controlli periodici nel tempo, clinici ed ecocardiografici.

Cordiali saluti
Alessandro Durante