Utente 296XXX
Gentili specialisti

Non so se questa sia la sezione giusta per la domanda che vi farò, ma ho bisogno di un chiarimento, dato che fino ad oggi, nessuno me lo ha fornito.
Dunque, da diverso tempo ormai, ho dei forti dolori alle spalle e alle braccia, non riesco più a fare il banale movimento per grattarmi la schiena, sento spesso anche dolore al collo, rigidità e ho crampi notturni e diurni (non spesso)
Gli esami reumatici sono tornati tutti negativi, ma quello neurologico no, riporto di seguito l'esito:
Deltoide Bicipide brachiale sn: Non attività a riposo. Singoli potenziali di ampiezza e durata nei limiti frammisti a potenziali polifasici aumentati in frequenza di ampiezza nei limiti e durata modestamente aumentata. A massimo sforzo tracciati di tipo intermedio ( in parte influenzati da comparsa di sintomatologia algica alla spalla durante sforzo)

Deltoide dx, Bicipide brachiale dx, Brachioradiale dx e sn, Estensore comune delle dita dx e sn, Estensore proprio dell'indice sn, Tricipite brachiale sn, 1 interosseo dorsale mano sn:
Non attività a riposo, singoli potenziali di ampiezza e durata nei limiti. A massimo sforzo tracciati di tipo interferenziale/subinterferenziale con normale modalità di reclutamento.

Test per tetania latente (reg. m. 1 interosseo dorsale mano sn):
8 min ischemia: presenza di attività crampiformepersistente per circa 4 minuti.
4 min osservazione: comparsa dopo circa 2 minuti di triplette e polipette persistenti per oltre 2 minuti.
Ci tengo a precisare che sono portatrice di una rettocolite ulcerosa, nonchè di un disturbo della personalità, entrambe in trattamento terapeutico, e che non ho più la tiroide(problemi frequenti con il dosaggio degli ormoni tiroidei)
Ho preso di nuovo contatto con il reumatologo, ma non lo vedrò prima della fine di Gennaio, quindi ho pensato di scrivere anche a voi.
I dolori a volte sono molto forti, la notte trovo malissimo la posizione per un corretto riposo e sono perennemente stanca, ho difficoltà di concentrazione e spesso, dopo un periodo relativamente lungo di inattività, ho difficoltà a camminare (dolori ai talloni e alle gambe, più rigidità)
Ringraziandovi del servizio che offrite, colgo l'occasione per farvi un cordiale saluto.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Alberto Picinotti
28% attività
0% attualità
12% socialità
AREZZO (AR)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2009
Non sono riuscito a capire che lavoro svolge o quali sports preferisce, ma se lei effettua un lavoro manualmente impegnativo (e non c'è bisogno di essere un minatore... ma basta usare il mouse per molte ore al giorno) a 46 anni è normale avere delle tendiniti ricorrenti del Clb.
provi a farsi valutare anche da un ortopedico per comprendere se ci fossero anche problemi alle articolazioni gleno-omerali.
[#2] dopo  
Utente 296XXX

Iscritto dal 2013
Egregio Dottore

La ringrazio intanto della risposta, io svolgo un lavoro che si basa soprattutto sul movimento delle braccia, e per cinque anni, ho lavorato con dei cacciaviti elettrici molto potenti fino a 25kg, non pratico sport, e dopo il lavoro sto molto tempo al computer purtroppo, il problema per me è che non riesco a dormire bene per il dolore e soffro di una stanchezza cronica incredibile, al massimo mi concedo una breve passeggiata 15/20 min per paese, ma lei mi capirà, dopo otto ore di fabbrica e una situazione come la mia, non ho molte forze per praticare sport.
Di nuovo la ringrazio.
Cordialità